Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 532
SANTA CROCE CAMERINA - 21/08/2014
Sport - Calcio, Promozione: si gioca in anticipo per l’indisponibilità del campo di via Cechov

S. Croce rafforzato, sabato a Comiso per andata di Coppa

Sono arrivati Piluso, Scribano, Nei e Ruscica, oltre al ritorno di Incardona e la conferma di Bonarrigo Foto Corrierediragusa.it

Con il primo impegno ufficiale della Coppa Italia edizione 2014/15, il Santa Croce inizia la sua nuova avventura sportiva che la vede impegnata ancora una volta nel campionato di Promozione. La compagine biancazzurra è stata nuovamente collocata nel girone D, quello delle squadre siracusane e catanesi – oltre a tre squadre di Gela -, così come era avvenuto fino a due stagioni fa, lasciando solo alla scorsa stagione l’esperienza di essere inserita nel girone delle formazioni agrigentine, nissene ed ennesi che oltre ad essersi dimostrate formazioni ben quotate hanno costretto giocatori e dirigenti a lunghe e dispendiose trasferte.

La qualità tecnica delle formazioni che formeranno il girone D di Promozione è comunque notevole. Oltre a Ragusa, Palazzolo e Atletico Catania, figurano infatti l’Atletico Gela e il Gela, proveniente dalla prima categoria ma attrezzatasi per risalire di categoria in quanto trattasi della vecchia società che era giunta fino alla serie C2 e poi aveva dovuto dare forfait. Ben attrezzate sono anche il Palazzolo, il Pachino e la Sicula Leonzio, che la scorsa stagione ha mancato di un soffio la promozione in Eccellenza. Anche il Santa Croce ha mancato di un soffio la promozione nel campionato regionale, perdendo in finale di Coppa Italia.

Adesso la formazione del presidente Marco Agnello riparte dalla stessa competizione con cui ha chiuso la stagione scorsa, volendo cercare già da subito un successo per proseguire nella competizione che, come la Promozione, regala un posto in Eccellenza. Il Santa Croce ha mantenuto la stessa direzione tecnica dello scorso anno con Samuele Buoncompagni e Calogero La Vaccara (nella foto) che dirigeranno la squadra come allenatori, il primo il più delle volte dalla panchina, il secondo dal campo, visto che è una delle punte, assieme al confermato Daniele Rizzo, che sosteranno il reparto avanzato. La squadra negli altri reparti si è rafforzata con acquisti mirati e importanti conferme come quella di Bonarrigo. Interessanti gli arrivi di Piluso, di Scribano, di Nei e di Ruscica, oltre al ritorno di Incardona. Il Santa Croce esordirà in Coppa Italia contro il Comiso con la partita di andata che si giocherà in campo verdearancio. La gara potrebbe essere anticipata a sabato anziché domenica, vista l’indisponibilità del terreno di gioco casmeneo da domenica in poi. Il ritorno è previsto per domenica 31 agosto a Santa Croce.