Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 577
SANTA CROCE CAMERINA - 25/08/2013
Sport - Calcio: la rete nel finale del primo tempo per uno svarione difensivo degli uomini di Bellio

Il S. Croce stecca la prima in casa: passa il Gela di misura

Meglio preparati atleticamente gli ospiti anche se il S. Croce è partito bene Foto Corrierediragusa.it

Santa Croce – Atletico Gela 0 - 1
Marcatore: 43’ Sitibondo.

SANTA CROCE: Gurrieri 6, Iacono 5 (33’st Spadola 6), Basile 5,5, Cascone 6,5, Buoncompagni 5,5, Cassibba 6, Giarratana 5,5 (21’st Zisa 5,5), Bennardo 5,5, La Vaccara 7, Nasello 5,5 (21’st Amenta 6), Quintana 6. All Bellio.

ATLETICO GELA : Strukelj 7,5, Cannizzaro D. 6, Cannizzaro S. 6 (25’st Melilli 6), Raia 6,5, Pira 6, Famà 7, Bonvissuto F. 6, Curella 6, Sitibondo 6,5 (15’st Iannello 6) (34’st Argetta sv), Bonvissuto L. 5,5, Falcone 6. All Vedda.
Arbitro: Saggio di Siracusa 6,5.

Note. Ammonito Cannizzaro D. Angoli 5-1 per i locali. Recuperi: 0’ e 5’


Stecca la prima il Santa Croce che ha creato più occasioni ma è stata superata da un Atletico Gela con giocatori meglio preparati atleticamente. Primo tempo combattuto ma con i locali più concreti nel gioco. Dopo due conclusioni senza velleità degli ospiti nei primi dieci minuti, il Santa Croce usciva fuori alla lunga cercando di lavorare sulle fasce. Ci riusciva al 29 con Quintana che, sceso sulla fascia destra, appoggiava in area dove un difensore ospite deviava sui piedi di La Vaccara che si coordinava e tirava ma la conclusione veniva parata abilmente da Strukelj in angolo. Due minuti dopo ancora il bomber ex Ragusa impegnava il portiere ospite ancora in angolo dopo un tiro di punizione.

Al 43’ ospiti in vantaggio per uno svarione difensivo dei biancazzurri con Sitibondo che beffava Iacono e Buoncompagni e con un pallonetto scavalcava il portiere in uscita. Al 4’ ancora La Vaccara di testa si faceva parare la deviazione da un ottimo Strukelj. All’11 Bennardo in area perde il momento opportuno per tirare ma riusciva a passare a Giarratana che si vedeva deviato il tiro da un difensore. Al 36’ era invece Melilli che da fuori area sferrava un gran tiro che Gurrieri bloccava in due tempi. Gli innesti del Santa Croce operati nel secondo tempo non hanno sortito alcun effetto.