Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 962
SANTA CROCE CAMERINA - 04/09/2012
Sport - Calcio, Promozione: Gaetano Lucenti sta mettendo a punto gli ultimi tasselli in vista campionato

Per il S. Croce esordio fuori casa contro l´Augusta

Calogero La Vaccara sarà il punto di riferimento e leader della squadra

Il primo turno di Coppa Italia, la doppia sfida con lo Scicli, era importante per l’allenatore Gaetano Lucenti per valutare realmente il grado tecnico e la funzionalità dell’intera squadra dall’inizio della preparazione. La mancata presentazione nella partita d’andata della squadra cremisi a causa di problemi societari, ha impedito il doppio confronto e non ha consentito, con le prime partite ufficiali, una vera e propria verifica tecnica dell’organico biancazzurro e dei suoi schemi di gioco.

Dalle amichevoli disputate il tecnico Lucenti ha comunque avuto la possibilità di vedere all’opera tutti gli elementi e poter affinare lo schema tattico con il quale vuole plasmare la squadra per affrontare il campionato di Promozione, il cui inizio è fissato per il prossimo fine settimana.

Il tecnico Gaetano Lucenti ha impostato il modulo tattico su un 4-2-3-1, innovativo rispetto agli schemi dello scorso campionato, con un gioco sulle fasce per valorizzare l’attaccante di peso della squadra, quel Calogero La Vaccara che il tecnico vuole essere il punto di riferimento dei suoi avanti e dei giocatori impiegati nella costruzione del gioco. Uno schema quindi votato a sfruttare le potenzialità del bomber di provata esperienza che ha già mostrato di poter funzionare ed evidenziato proficui risukltati. Il risvolto negativo di tale impostazione è quando mancherà per infortunio o assenze varie appunto La Vaccara.

Come nell’amichevole di sabato scorso contro il Marina di Ragusa, militante in prima categoria, dove la punta ex Ragusa è stata assente per infortunio e la squadra ne ha già risentito con una prestazione inferiore rispetto alle uscite precedenti. Il 2-0 con il quale il Santa Croce ha superato i cugini mazzarellesi è stato condito comunque di spunti interessanti per l’allenatore soprattutto per le prestazioni dei giovani già inseriti a pieno organico nella squadra e per quelli per i quali si sta valutando un loro innesto a tempo indeterminato. Le scelte tecniche stanno impegnando la società così come l’evolversi della situazione degli infortunati, oltre La Vaccara anche Nasello, per il quale è atteso in questi giorni l’esito di una risonanza magnetica e dei vari Baglieri e Zisa.

Tutti nodi che saranno sciolti nelle prossime 24-48 ore per approntare definitivamente la squadra che esordirà sabato nel primo anticipo di campionato. E’ stato diramato infatti il calendario del campionato che vedrà il Santa Croce esordire fuori casa contro il Città di Augusta, sabato prossimo, contro una squadra veterana del campionato di Promozione ma che fino allo scorso anno era inserita in un altro girone.