Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 764
SANTA CROCE CAMERINA - 30/04/2011
Sport - Calcio, Eccellenza: si gioca domenica alle 16 al "Kennedy", squalificati Crisafulli ed Aprile

S. Croce - Enna è sfida salvezza, chi perde retrocede in Promozione

I gialloverdi ospiti saranno seguiti dai loro tifosi ed accolti nella nuova tribuna
Foto CorrierediRagusa.it

La partita che vale un’intera stagione. S.Croce ed Enna si affronteranno alle 16 allo stadio comunale «Kennedy» nell’ultimo atto del campionato, lo spareggio in partita unica per la salvezza e per guadagnare quindi la permanenza in Eccellenza. Le due squadre arrivano a questo appuntamento da un campionato diametralmente opposto.

Il S.Croce (nella foto) in un crescendo in negativo con un inizio del torneo scoppiettante, una inversione di tendenza da gennaio in poi, dopo la vendita dei suoi pezzi migliori e un finale in chiaroscuro con la mancata conquista della salvezza diretta e la prerogativa solo di giocare in casa contro la terz’ultima di campionato, l’Enna appunto. La squadra gialloverde invece, data per spacciata a poche giornate dal termine, ha avuto un colpo di coda finale che l’ha salvata dalla retrocessione diretta e gli ha concesso la possibilità di salvarsi attraverso questa sfida play out. Sta tutta in questi diversi percorsi l’anima della partita, con il S.Croce che deve respingere la carica agonistica dell’Enna che gioca non avendo niente da perdere.

La differenza tecnica tra le due squadre è nettamente a favore dei biancazzurri che hanno battuto l’Enna sia in casa che fuori ma nei play out tutto è rimesso in discussione. Enna al completo mentre nel S.Croce mancheranno solo gli squalificati Crisafulli e Aprile e nessuna assenze per infortuni. In difesa non dovrebbero esserci alternative a Guarino e Basile centrali e Mancarella e Mazzone esterni, mentre a centrocampo dovrebbero essere schierati Castro, D’Iapico e D’Agosta con Romeo trequartista. In avanti ci sono diverse opzioni fra Scifo e Di Vita e fra Virga e Rametta, che sono state sciolte forse dopo l’ultima rifinitura di ieri pomeriggio. La cornice di pubblico sarà per la prima volta imponente al «Kennedy». E’stato concesso infatti dal questore di Ragusa l’utilizzo della nuova tribuna ospite per accogliere i tifosi dell’Enna.

In un primo tempo infatti lo stesso questore ibleo aveva anzi vietato la presenza della tifoseria gialloverde ma gli stessi tifosi ennesi avevano protestato al comune di Enna costringendo il questore della loro città ad intervenire presso quello di Ragusa che alla fine ha dato il benestare. Massiccia sarà quindi la presenza di carabinieri e forze di polizia per una sfida importante e sentita che, comunque vada, darà al calcio camarinense un ulteriore suggello di importanza a livello regionale.