Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 538
SANTA CROCE CAMERINA - 30/03/2011
Sport - Calcio Eccellenza: nel turno infrasettimanale rientrano Rametta e Crisafulli

Santa Croce in cerca della salvezza oggi sfida l´Enna

La vittoria contro l’Aquila ha rinfrancato tutto l’ambiente dopo una stagione altanelante

E’ un S.Croce in agrodolce quello che sta venendo fuori dagli ultimi due turni di campionato con due vittorie consecutive che hanno lanciato la squadra del presidente Agnello verso la conquista della salvezza diretta, senza passare dai play out. Dopo il roboante 5-0 inflitto all’Aquila Caltagirone, è infatti «dolce» il risveglio della formazione dal «torpore» agonistico in cui si era relegata dall’inizio dell’anno con una serie di prestazioni negative che l’avevano sprofondata in piena zona retrocessione.

Un risveglio dovuto alla nuova cura tecnica ma anche all’innesto del portiere Ferrante, che ha dato sicurezza alla squadra, alla variazione tattica con l’uomo in più a centrocampo e, non ultimo, alla ritrovata determinazione di tutti i giocatori. L’ «agro» rimane per il rimpianto di aver visto sfuggire prima la possibilità di una salvezza che si poteva conquistare tranquillamente in anticipo, visti i valori in campo di altre squadre posizionate già in zona sicurezza. Certo il discorso salvezza non è che sia ancora raggiunto ma la partita da recuperare ad Enna oggi pomeriggio, la partita in casa con il Ragusa e il calendario difficile delle altre formazioni invischiate nella lotta-salvezza inducono ad un certo ottimismo.

Quello che adesso occorre è che il S.Croce mantenga la concentrazione e la determinazione che l’hanno caratterizzata in queste ultime due giornate, dove è stato dato un calcio anche alla sorte avversa, agli infortuni e alle squalifiche che potevano ancora di più demoralizzare i giocatori e tutto l’ambiente. Il tema squalifiche purtroppo, complici anche le direzioni arbitrali insufficienti delle ultime quattro giornate, appesantisce la situazione con Incardona e Virga che saranno assenti domani nella sfida con la formazione gialloverde ennese. E proprio l’incontro con l’Enna potrebbe già decretare il destino del S.Croce. Una vittoria, con tutta probabilità, sarebbe il viatico definitivo per la salvezza della formazione biancazzurra ma la partita si presenta incerta perché per l’Enna la sfida sarà l’ultima possibilità per acciuffare i play out. Rientreranno Rametta e Crisafulli e qualche acciaccato che domenica non era presente.