Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 869
SANTA CROCE CAMERINA - 13/02/2011
Sport - Calcio Eccellenza: nonostante la sconfitta i locali hanno dimostrato segni di risveglio

Il Palazzolo colpisce due volte ed il S. Croce va ko

Gol nel primo tempo di Berti, chiude la gara Bonarrigo nella ripresa
Foto CorrierediRagusa.it

SANTA CROCE CAMERINA – PALAZZOLO 0 – 2
Marcatori: 43’ Berti, 28’st Bonarrigo

S. CROCE CAMERINA : Annese 7, Mazzone 7, Mancarella 6,5, Castro 6 (28’st Virga sv), Guarino 6,5, D’Iapico 6,5, D’Agosta 6, Romeo 7, Crisafulli 5,5, Rizzo 5 (38’st Incardona sv), Di Vita 6 (18’st Aprile 5). All Agnello 6,5.

PALAZZOLO : Ferla 6,5, Cinolauro 6,5, Scaravilla 5,5, Berti 6 (35’st Cervillara sv), Liga 6, Alderuccio 6,5, Costanzo 7, Nastasi 6,5, Rosa 5, Bonarrigo 6 (39’st Spampinato sv), Garofalo 5 (21’st Gatto 6).All Picone 6,5.

Arbitro: Rotolo di Palermo 6.
Note. Ammoniti: Crisafulli, Guarino e D’Agosta (SC); Berti e Alderuccio (P). Angoli 6-2 per gli ospiti. Recuperi: 1’ e 4’. Spalti gremiti sia di tifosi locali che di quelli ospiti.


La capolista impone la sua classe e una costante superiorità tecnica e batte meritatamente un S.Croce che, a parte la sconfitta, finalmente sembra avere acquistato i connotati da squadra ben registrata e dal collettivo ben organizzato.

Assenti Iurato per infortunio e Rametta per squalifica, nel S.Croce, e Martinez per i postumi dell’influenza nel Palazzolo, i due tecnici riescono a non far pesare le assenze con una buona disposizione in campo delle rispettive compagini. Il S.Croce conferma a centrocampo D’Agosta con Castro e Romeo e in avanti il tridente Crisafulli-Rizzo-Di Vita con il bomber vittoriese punta avanzata.

Il Palazzolo propone uno speculare 4-3-3 dove però Costanzo e Nastasi si muovono quasi a fianco del tridente offensivo con risultati, alla fine, convincenti. Inizio tutto di marca biancazzurra. Al 2’ una triangolazione Rizzo, Crisafulli e ancora Rizzo metteva in centravanti locale nelle condizioni di tirare a rete ma il portiere bloccava, anche se i locali reclamavano per un fallo di mano di un difensore ospite. Al 6’ il S.Croce poteva passare in vantaggio. Su un calcio di punizione dalla destra il pallone giungeva sotto porta a D’Agosta che batteva debolmente in scivolata mancando la più chiara delle occasioni da gol.

Il mancato vantaggio del S.Croce svegliava il Palazzolo che iniziava a pressare a centrocampo, smorzando le azioni dei locali sul nascere e iniziando a costruire un sapiente gioco sulle fasce con l’esperto Costanzo e il riflessivo Nastasi che spingevano la squadra in avanti. Al 30’ Bonarrigo su punizione pennellava in area dove Costanzo di testa individuava la porta ma Annese parava con sicurezza. Un minuto dopo Garofalo, imbeccato da Bonarrigo, solo davanti al portiere si faceva parare il tiro dall’estremo difensore locale. Al 43’ da una indecisione a centrocampo dei locali, partiva in contropiede Costanzo che si allargava sulla fascia destra, crossava sotto porta dove interveniva Berti e insaccava.

Al 45’ il S.Croce poteva pareggiare. Su punizione Romeo crossava sotto rete dove ancora D’Agosta falliva l’appuntamento con il gol non riuscendo di testa a colpire con precisione e a centrare la rete. Nella ripresa era ancora il Palazzolo che controllava la partita e al 28’ ancora da una ispirazione di Costanzo, Bonarrigo veniva messo nelle condizioni di infilzare Annese con un preciso pallonetto a scavalcare.

Il S.Croce dopo il 2-0 si spegneva e il Palzzolo portava a casa altri tre importanti punti nel cammino verso la promozione.