Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 843
SANTA CROCE CAMERINA - 28/11/2010
Sport - Calcio Eccellenza: successo di misura dopo sette turni di astinenza

Il S. Croce festeggia il ritorno al "Comunale" con il 3-2 sull´Enna

E’ festa tra i tifosi dopo il gol della vittoria di Gambino a pochi minuti dal termine
Foto CorrierediRagusa.it

SANTA CROCE CAMERINA – ENNA 3 – 2
Marcatori: 11’ e 44’ Rizzo, 18’ (rig) Chiaramonte, 24’st Alessandro, 43’ st Gambino.


Upd S. CROCE CAMERINA : Annese 6,5, De Maria 6, Fazio 6, Ro-meo 6.5 (35’st Gambino 6,5), Guarino 6, D’Iapico 6,5, Elamroui 6 (20’st Nasello 6), Russo 6, Costa 6,5 (38’st Incardona sv), Scifo 5,5. All Digiacomo.

ENNA : Tilaro 6, Fiaccaprile 6, Patelmo 6,5, Messana 5 (1’st Cardile 6), Campanaro 7, Cambiano 6, Di Benedetto 5,5 (6’st Rinaldello 7), Chiaramonte 7, Alessandro 6,5, Nasonte 6, Melilli 6 (46’ st Suffia sv). All Greco
Arbitro: Castorina di Acireale 7.
Note: angoli 7-2 per il S.Croce. Ammoniti: Costa (SC); Tilaro, Patelmo e Cambiano (E). Recupero 1’ e 4’.


Ritorna alla vittoria il S.Croce dopo sette turni, tenendo a battesimo con una affermazione la prima partita che la squadra gioca nella cittadina dopo cinquantaquattro anni della sua storia societaria.

Per via infatti dell’attesa della costruzione delle nuove tribune, la società aveva preferito giocare in campo neutro le partite in casa, con prestazioni della squadra però non sempre positive. La formazione di Digiacomo ha dimostrato di trovarsi subito a suo agio nel proprio terreno di gioco, a conferma che il ritorno alla vittoria non è un fatto casuale e che i giocatori finalmente hanno espresso il meglio.

Nell’undici biancazzurro mancavano Iurato, difensore, squalificato e Mazzone, anch’egli difensore, infortunato, mentre nella formazione gialloverde erano assenti Scerra, centrocampista e Collo, difensore, ambedue squalificati, mentre recuperava Patelmo da un infortunio. Inizio equilibrato, sbloccato all’8’da un gran tiro dai trenta metri di Chiaramonte che si infrangeva sulla traversa. Non si spaventava il S.Croce che all’11’ passava in vantaggio. Da un fallo laterale Romeo smistava per Costa che si liberava lungo la linea di fondo di un difensore ospite, crossava basso sotto porta per l’accorrente Rizzo che con un preciso tocco insaccava. Al 18’ l’Enna pareggiava con Chiaramonte su rigore concesso dal signor Castorina per fallo di mano di Fazio in area al termine di un’azione iniziata dagli ospiti per un errato disimpegno di Guarino.

Al 31’ Costa a tu per tu con il portiere si faceva deviare da quest’ultimo il tiro a botta sicura. Al 41’ Elamroui duettava con Rizzo, riceveva ancora palla ma tirava a lato. Al 44’ Rizzo si guadagnava un calcio di punizione dal limite. La punta stessa batteva con precisione spiazzando Tilaro.

Nella ripresa mister Greco toglieva uno spento Messana per Cardile in difesa e inseriva sulla fascia destra Rinaldello, aumentando la pressione offensiva. Al 24’ da un recupero di palla proprio di Rinaldello, l’esterno crossava in area dove, dopo un batti e ribatti, Alessandro trovava la zampata vincente. Il S.Croce reagiva con un sapiente gioco sulle fasce ispirato da Russo e Nasello. Al 43’ da un cross di Guarino il nuovo entrato Gambino, grazie anche ad un rimpallo favorevole, insaccava per il definitivo 3-2. Al termine la squadra è stata salutata con festa dai tifosi biancazzurri.

(Nella foto: la formazione azzurra andata in campo contro l´Enna)