Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 20 Luglio 2018 - Aggiornato alle 23:40
SANTA CROCE CAMERINA - 17/02/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: rotondo successo al "Kennedy" degli uomini di Lucenti

S. Croce, una manita all´Erg con Leone, Sammartino e Di Rosa

I siracusani mai in partita, troppo netto il divario con la vicecapolista Foto Corrierediragusa.it

S. Croce-Erg:5-0
Marcatori: 20’pt Sammartino, 27’ pt Di Rosa, 29’ pt Leone (rig), 12’st Sammartino, 47’st Leone

S. Croce : Campo, Greco (42’st Belmonte), Ravalli (26’st Silva), Nicotra (1’st Hydara), Alma, Jatta, Di Rosa, Fiore, Sammartino (20’st Lentini), Leone, Marino (32’st Burrafato). All.re Lucenti

Erg: Portuesi, Azzaro, Pluchino, Nassi, Marino, Scarrozza, Genovese, Stima, Spoto, Bonanno (33’st Greco), Bacci. All.re De Santis

Arbitro: Scicolone di Caltanissetta
Note. Angoli 3-0 per il Santa Croce. Rec 1’ e 3’


Vince facile il Santa Croce scacciando i fantasmi di una possibile gara giocata sottotono per via del basso agonismo che l’Erg poteva mettere in campo. La formazione siracusana in effetti non ha mai impensierito l’undici allenato da Lucenti che ha giocato in scioltezza ma con determinazione, sciorinando una prestazione comunque positiva per convinzione e impegno tecnico. La gara è stata piacevole proprio perché i biancoazzurri hanno giocato fino al novantesimo mettendo in mostra un gioco veloce e ricco di spunti tecnici che hanno soddisfatto il pubblico presente. Dopo venti minuti giocati in surplace da parte delle due squadre tra il 20’ e il 29’ il Santa Croce esce alla grande realizzando tre reti e mettendo a sicuro il risultato.

Al 20’ Di Rosa giocava un buon pallone sulla sinistra, crossava dall’altra parte per Leone che, da buona posizione, scagliava un tiro che si stampava sul palo e ritornava nello specchio della porta dove Sammartino era lesto a collocare in rete la sfera. Due minuti dopo Genovese voleva dare il pari alla sua squadra ma il pallone scheggiava la traversa da un tiro di punizione. Al 24’ Spoto sotto porta si involava, batteva a botta sicura ma Campo respingeva con una grande parata. La reazione degli ospiti finiva lì e cominciava lo show di Di Rosa che al 27’ incornava di testa in rete una preziosa palla servitagli da Leone e un minuto dopo con una piroetta in area costringeva un difensore ospite ad atterrarlo. Il rigore veniva trasformato da Leone. La ripresa era ancora di marca biancoazzurra. Al 12’ Leone si incuneava sulla destra sotto porta, tirava di prima ma la sfera gli veniva respinta.

Il funambolico attaccante raccoglieva ancora la palla, crossava sotto porta a Sammartino che, tutto solo, correggeva in rete di testa. Al 17’ il siracusano Scarrozza sfruttava un errore difensivo dei locali, si presentava davanti a Campo ma il suo tiro veniva respinto dal portiere biancoazzurro. Il Santa Croce faceva sempre la gara cercando il risultato largo che otteneva al 47’ ancora con Leone che ribatteva in rete una respinta del portiere ospite Portuesi su tiro di Lentini. Continua quindi il cammino del Santa Croce che sabato prossimo sfrutterà ancora il fattore campo ospitando il Megara Augusta.