Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 12 Novembre 2018 - Aggiornato alle 15:14
SANTA CROCE CAMERINA - 26/01/2018
Sport - Calcio, Promozione: al "Kennedy" la sfida tra la terza e la quarta forza del campionato

Santa Croce: contro il Floridia in gioco un posto nei playoff

La squadra di Gaetano Lucenti chiamata al riscatto dopo la sconfitta esterna con il Priolo Foto Corrierediragusa.it

La terza forza del campionato contro la quarta in classifica, Santa Croce contro Floridia. E’ in gioco un posto nei playoff nella gara di sabato pomeriggio fra due squadre che si contendono lo stesso obiettivo ma che ancora sono alla ricerca di una vera identità. È il caso del Santa Croce, capace di compiere un girone d’andata strepitoso con una sola sconfitta in quindici gare ma, al giro di boa, vanificare tutto quanto di buono compiuto con due sconfitte nelle prime tre giornate. Così i biancazzurri, sono passati dalla seconda posizione alla terza con la formazione che la precede che ha spiccato il volo - il Misterbianco, cinque punti più avanti - e le inseguitrici che si sono nettamente avvicinate. Il tanto cambio di rotta agognato da mister Gaetano Lucenti ancora stenta a vedersi anche se la squadra è di indubbio valore e alla distanza l’esperienza e la tecnica dei giocatori biancazzurri si spera verrà fuori. Intanto sabato ci sarà da affrontare una squadra tosta che vorrà rifarsi della sconfitta interna di domenica scorsa, ma, soprattutto vorrà vendicarsi della sconfitta rimediata contro il Santa Croce nella partita di andata.

"La sconfitta contro il Priolo è un duro colpo da assorbire -ammette il dg Claudio Agnello- Siamo consapevoli che il girone di ritorno è in salita e che tenere un ritmo alto non è cosa semplice. Per l´intera stagione la squadra ha dovuto affrontare tante difficoltà, in primis le assenze di alcuni elementi importanti oltre che diversi episodi sfavorevoli ma ad oggi abbiamo conquistato un punteggio di tutto rispetto e dobbiamo dare il massimo per tenercelo stretto. Siamo ancora in piena corsa playoff – rileva il dg biancoazzurro - ma dobbiamo entrane nell´ottica che gli spareggi dovremo conquistarceli con fatica e sudore, scendendo in campo sempre con umiltà e spirito di sacrificio. La squadra possiede la forza e la qualità per rialzarsi da questo periodo di flessione e già a partire da sabato contro il Floridia siamo chiamati ad una prestazione di spessore per dare un segnale forte al nostro campionato. Affrontiamo la quarta forza del torneo e non sarà semplice ottenere la vittoria ma la società rimane fiduciosa che la squadra metterà in campo tutta la determinazione che serve per ottenere un risultato positivo".