Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 18 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 0:44
SANTA CROCE CAMERINA - 19/01/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: si gioca sul sintentico del "Di Bari" a Siracusa

S. Croce cerca punti contro lo Sporting Priolo

Rientrano Alma e Jatta, assente l’attaccante Domicoli. In avanti Sammartino e Leone Foto Corrierediragusa.it

La terza giornata di ritorno del campionato di Promozione, propone al Santa croce l’insidiosa trasferta si Siracusa contro il temibile Sporting Priolo. Un’altra prova del nove per gli uomini di Gaetano Lucenti che dopo la vittoria di sette giorni fa contro lo Sporting Augusta hanno ripreso la corsa verso la conquista di un posto nei play off, che si era interrotta quindici giorni fa con la sconfitta contro la capolista Marina di Ragusa. I biancazzurri sono consapevoli di dover affrontare una squadra che nonostante gli alti e bassi occupa una posizione importante della classifica. Mister Gaetano Lucenti per l’occasione recupererà i difensori Alma e Jatta che hanno scontato il turno di squalifica, mentre sarà ancora assente l’attaccante Domicoli. Il trainer biancazzurro, quindi, si affiderà alla verve realizzativa di Daniele Sammartino (foto), aspettando che si sblocchi quel Ciccio Leone che nel girone d’andata ha messo a segno molte reti importanti e decisive.

WStiamo ritrovandoci pian piano e lavoriamo per ritornare ad essere gli stessi del girone d’andata –dice il tecnico Gaetano Lucenti– Le prime tre giornate del girone di ritorno ci stanno mettendo a dura prova ma la mia squadra è tranquilla e consapevole dei propri mezzi. Contro il Priolo giocheremo la nostra onesta partita come sempre abbiamo fatto e sempre con lo stesso obiettivo di conquistare l’intera posta in palio. Rimaniamo come al solito con i piedi per terra – è il monito del tecnico biancoazzurro - , rispettando i nostri avversari che verranno affrontati con le giuste contromisure. La strada che ci porta verso i nostri obiettivi è ancora lunga e gli ostacoli sono tanti lungo la strada. Dobbiamo, quindi, affrontare ogni gara con la giusta mentalità e quella contro il Priolo necessita di una concentrazione e di un approccio adeguato». La gara si giocherà domenica pomeriggio sul green sintetico dello stadio «Di Bari» di Siracusa e avrà inizio alle ore 14.30.