Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 19 Agosto 2018 - Aggiornato alle 13:03
SANTA CROCE CAMERINA - 05/01/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: all’andata fu parità, tanti ex nelle due squadre

A S. Croce cresce la febbre del derby. In tanti all´Aldo Campo

Il tecnico Gaetano Lucenti per l’occasione avrà tutta la rosa a disposizione Foto Corrierediragusa.it

Cresce l´attesa per il super derby Marina di Ragusa-Santa Croce, la sfida che pone di fronte la prima in classifica con la seconda, terzo confronto fra le due squadre in questa stagione. Le due formazioni infatti si sono affrontate alla prima giornata di campionato sul campo camarinense e la sfida fini´ 2-2 e in Coppa Italia, con le due sfide conlusesi entrambe per 2-1, I calci di rigore premiarono poi la formazione marinara che passo´ il turno. Nelle tre sfide ci fu lo zampino di due uomini chiave per parte, D´Agosta e Leone che firmarono tre reti ciascuno nelle tre sfide. Parità’ quindi in tutto. Per questo la gara potrebbe riservare incertezza ed equilibrio fino alla fine. E´ anche la gara piu´ attesa da entrambi gli allenatori perché sarà determinante per definire le posizioni di classifica e la possibilità di poter riaprire il campionato nel caso di vittoria del Santa Croce. Il tecnico biancoazzurro Lucenti in questa sosta ha lavorato intensamente con i suoi uomini al fine di arrivare pronti alla gara che in tanti riconoscono essere fondamentale per gli equilibri di classifica. Lucenti per l’occasione avrà tutta la rosa a disposizione e potrà studiare diverse soluzione per contrastare i forti avversari.

"Durante la sosta ho visto la squadra allenarsi intensamente e con grande spirito di gruppo -dice il dg biancoazzurro Claudio Agnello (foto)- questo lascia ben sperare per il prosieguo del campionato che ci vedrà lottare con le unghie e con i denti per un posto ai vertici. Domenica siamo chiamati ad una grande prova contro l´avversario più quotato del torneo e di certo non sarà semplice fermare la cavalcata dei cugini del Marina che ad oggi hanno dimostrato di meritare ampiamente il primato. L´elevato grado di difficoltà dell´impegno sarà uno stimolo in più per dare il massimo in campo con l´auspicio che si possa assistere ad una gara spettacolare". La gara si giocherà allo stadio «Aldo Campo» di Ragusa con inizio alle ore 14.30 dove si aspetta una buona rappresentanza di sostenitori biancazzurri.