Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 23 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 15:01 - Lettori online 763
SANTA CROCE CAMERINA - 02/01/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: durante la pausa i biancazzurri hanno disputato due amichevoli

S. Croce prepara sfida alla capolista Marina di Ragusa

Il tecnico Gaetano Lucenti si attende una gran cornice di pubblico all’Aldo Campo Foto Corrierediragusa.it

La ripartenza dell’attività agonistica pone subito la formazione biancoazzurra di fronte alla capolista Marina di Ragusa, distante 6 punti in classifica, in una gara che si disputerà all’ «Aldo Campo» dove si prevede una folta cornice di pubblico sia perché è un derby che sta diventando molto sentito sia perché Marina di Ragusa e Santa Croce sono le formazioni prima e seconda in classifica. La squadra santacrocese durante la sosta di campionato si è allenata quasi regolarmente con il tecnico Lucenti che, per non perdere il ritmo gara, ha organizzato due amichevoli contro il Comiso e il Per Scicli, vinte ambedue dai biancazzurri rispettivamente per 6-1 e per 4-1. I due incontri sono stati degli ottimi banchi di prova per la squadra di Lucenti che ha potuto costatare il grado di condizione dei suoi uomini.

«Entriamo nella settimana cruciale che ci porterà allo scontro con la capolista. – rileva il tecnico Gaetano Lucenti – Sarà una gara importante per entrambe le formazioni dove si potranno avere conferme decisive in caso di vittoria di una delle contendenti. Noi arriviamo a questa gara con una fame agonistica particolare in quanto vogliamo dimostrare sul campo tutto il nostro valore e confermare quanto di buono fatto nel girone d’andata. In settimana prepareremo la gara nei minimi particolari consapevoli, comunque, di affrontare una vera e propria corazzata. L’importante per i miei ragazzi è di arrivare a questa sfida con una giusta mentalità e con la concentrazione adatta per affrontare la squadra che fino a questo momento ha dimostrato di essere di categoria superiore. Sono convinto – conclude Lucenti - che la gara di domenica prossima sarà un grande spettacolo e una festa dello sport e spero abbia una grande cornice di pubblico, in particolare con i nostri tifosi che ci incitino dal primo all’ultimo minuto di gioco».