Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Aprile 2018 - Aggiornato alle 9:35
SANTA CROCE CAMERINA - 17/12/2017
Sport - Calcio, Promozione/D: doppietta di Leone per la 9a vittortia in campionato

S. Croce sbanca Enna e riconquista il secondo posto

Due gol nei primi 20’, fallite altre occasioni in contropiede Foto Corrierediragusa.it

Enna-S. Croce:0-2
Marcatore: 6’e 20 pt Leone
ENNA: Patrinicola, Lo Vullo, Liuzzo Scorpo, Mannino, Falcone, Lombardo, Mirisola, Guerrieri, Monti, Polito, Castaldo. All.re Di Matteo

SANTA CROCE: Campo; Jatta, Marino (40’st Nicosia), Nicotra (36’pt Giarrizzo), Alma, Ravalli, Sammartino, Fiore, Domicoli (30’st Lentini), Di Rosa (25’st Hydara), Leone (40’st Greco) All.re Lucenti

Arbitro: Averna di Caltanissetta


In un sol colpo il Santa Croce riconquista nuovamente la seconda posizione in classifica, superando il Misterbianco che due turni fa era subentrato alla formazione biancoazzurra come vicecapolista e si porta a sei punti dalla capolista Marina di Ragusa, fermata sullo 0-0 in casa proprio dalla compagine etnea. Un successo che porta il timbro di Ciccio Leone (foto), autore di entrambi i gol, ma che è il risultato di un impegno collettivo dell’intera squadra, quadrata su tutti i reparti, concreta ed efficace in fase propositiva, attenta in quella difensiva. L’Enna ha avuto anche qualche occasione da rete ma la forza della difesa del Santa Croce, dal portiere Campo al resto dei difensori, hanno impedito agli avanti ennesi di raddrizzare il risultato. Primo tempo dirompente del Santa Croce che già al 6’ passava in vantaggio, grazie anche ad un intervento incerto del portiere locale Patrinicola, che comunque non toglie niente al gesto tecnico di Leone e all’azione efficace dei biancoazzurri. Di Rosa crossava dalla sinistra sotto porta dove l’estremo difensore ennese sbagliava l’uscita consentendo a Leone di toccare di testa e segnare a porta vuota. Dopo lo svantaggio i padroni di casa reagivano efficacemente producendo una clamorosa azione da gol intorno al 15’. Monti veniva servito in profondità, si portava davanti alla porta e sferrava un tiro a botta sicura ma Campo parava da grande portiere. Al 20’ Leone raddoppiava. Da un lancio in profondità il funambolico attaccante raccoglieva la sfera sul filo del fuorigioco e con un pallonetto superava ancora Patrinicola. L’Enna non ci stava e cercava di risalire la china. Al 31’ Polito veniva lanciato alla perfezione da centrocampo ritrovandosi anch’egli solo davanti al portiere Campo. Stavolta da dietro recuperava Ravalli che all’ultimo istante impediva a Polito di sferrare il tiro che sarebbe stato probabilmente vincente. Nel finale di tempo il Santa Croce si rifaceva sotto con Di Rosa che aveva due occasioni da rete che non si concretizzavano per poco.

Nella ripresa l’Enna cercava di recuperare il risultato ma il Santa Croce filtrava a centrocampo efficacemente e produceva delle ripartenze che, sebbene non risolutive, avevano l’effetto di mettere pressione ai locali e, nel contempo, diminuire la pressione degli avversari. Al fischio finale il Santa Croce usciva vittorioso dal «Generale Gaeta» di Enna, concludendo alla grande il girone di andata e rilanciandosi al vertice della classifica. E alla ripartenza del campionato, il 7 gennaio, la formazione allenata da Lucenti affronterà a Ragusa la capolista Marina di Ragusa in un derby che sarà importante e indicativo per la lotta al vertice.