Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Agosto 2018 - Aggiornato alle 15:30
SANTA CROCE CAMERINA - 18/11/2017
Sport - Calcio, Promozione: la matricola siracusana è temibile sul proprio campo

S. Croce rimaneggiato a Carlentini. Lucenti: "Niente alibi"

Rientra Jatta ma mancano Famà, Alma, Scudera e Gurrieri Foto Corrierediragusa.it

Santa Croce affronta fuori casa il coriaceo Carlentini, matricola e sorpresa del campionato. Entrambe le compagini hanno lo stesso identico obiettivo di raggiungere i play off e per questo motivo sarà una gara combattuta dal primo all’ultimo minuto. Mister Lucenti dovrà fare a meno di pedine importanti come Famà, infortunato e ormai non più disponibile per questo campionato; Gurrieri e Scudera, assenti per motivi vari e di Alma, squalificato, per cui dovrà fare di necessità virtù e dovrà inventarsi una formazione valida che tenga testa ai temibili avversari.

«Le assenze di tanti titolari non deve darci delle attenuanti –dice Gaetano Lucenti– Fortunatamente abbiamo una rosa ampia e ciò mi consente di poter avere molte possibilità di disegnare una formazione che possa scendere in campo senza carenze tecniche o insufficienze nei vari reparti. Sono certoche chi scenderà in campo non farà rimpiangere gli assenti ma metterà tutte le energie in campo per fare bene. I nostri avversari, nonostante siano una matricola, sono temibili nel loro campo tanto che hanno concesso punti solo nel derby contro lo Sporting Augusta. Ogni gara, comunque, ha la sua storia e per la gara di domenica sono molto fiducioso».

Il Santa Croce comunque ha recuperato del tutto il difensore Jatta. La gara si giocherà alle 14,30 presso lo stadio comunale di Carlentini e sarà diretta dal signor Emanuele Orlandi di Siracusa che sarà collaborato dai signori Anile e Falzone di Acireale.