Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:33 - Lettori online 617
SANTA CROCE CAMERINA - 31/10/2017
Sport - Calcio, Promozione: la vicecapolista vuole mantenere la posizione in classifica

S. Croce cerca la vittoria sul campo del Megara Augusta

Rientra il centrale difensivo Alma, in dubbio Jatta e Gurrieri Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce dopo la bella vittoria contro l’Erg di Siracusa si gode il secondo posto in solitario dietro la capolista Marina di Ragusa. La soddisfazione per la bella vittoria ottenuta sabato scorso è, comunque, mitigata dal pensiero per il prossimo impegno in trasferta che i biancazzurri hanno in programma mercoledì pomeriggio ad Augusta contro il Megara. Il trainer biancazzurro vorrà limare qualche sbavatura vista soprattutto nel primo tempo della gara di sabato scorso ma in linea di massima vorrà dare un encomio alla squadra per l’impresa ottenuta nonostante le importanti assenze di capitan Alma, di Jatta e del fantasista Gurrieri e caricarla in vista della gara contro i siracusani.

«Non era certo facile fare una prestazione buona contro l’Erg di Siracusa -dice il tecnico Gaetano Lucenti– La mia squadra, nonostante le tante assenze, ha affrontato gli avversari con il giusto rispetto che meritavano e dopo un primo tempo di studio, nella ripresa abbiamo sferrato il colpo risolutivo. Le assenze della vigilia – rileva il tecnico biancoazzurro - mi avevano costretto ad attuare un modulo inedito fin qui mai utilizzato e devo fare i complimenti ai ragazzi per averlo attuato nel miglior modo. Godiamoci questa vittoria anche se adesso è tempo di pensare alla gara contro il Megara Augusta che nonostante la sua classifica non certo rosea è una squadra temibile. Recupereremo in difesa Alma – annuncia Lucenti - ma ci sono ancora forti dubbi su Jatta e Gurrieri; in ogni caso chiunque scenderà in campo dovrà dare il massimo così come è successo sabato scorso".