Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:53 - Lettori online 908
SANTA CROCE CAMERINA - 28/10/2017
Sport - calcio, Promozione: la partita decisa nellla ripresa, tante occasioni da gol

E´ un S. Croce corsaro, battuto Erg con un netto 3-0

Scudera apre le marcature, choiude Sammartino su rigore. Buona prestazione della squadra Foto Corrierediragusa.it

Erg-S. Crcoe: 0-3
Marcatori: 5’st Scudera, 11’st Leone, 30’st Sammartino (rig)

ERG: D’Alessio, Caltabiano (37’st Greco), Bacci, Nassi, Conti, Casavecchia (32’st Drago), Azzaro (29’st Pluchino), Marchetti, Genovese, Spoto (35’st Barbagallo), Speranza (25’st Campailla). All.re De Santis

SANTA CROCE: Campo, Di Rosa, Marino (40’st Licata), Hydara, Ravalli, Famà, Giarrizzo (44’st Burrafato), Fiore, Sammartino (35’st Silva), Leone (42’st Nicosia), Scudera (37’st Lentini). All.re Lucenti

Arbitro: Salerno di Catania
Note. Espulso Genovese (E) al 20’st per fallo pericoloso su Famà. Ammoniti: D’Alessio, Bacci e Nassi (E); Fiore (SC). Angoli 0-3 per Santa Croce. Minuti di recupero 1’ e 4’


Assume anche la dimensione di squadra da trasferta il Santa Croce di mister Lucenti che alla lunga esce alla grande, confezionando un micidiale uno-due ad inizio ripresa e mettendo al sicuro il risultato nel corso della frazione. Locali che non hanno impensierito più di tanto lo squadrone biancoazzurro se si eccettua una occasione scaturita da un errore difensivo degli avversari nel primo tempo. Prima parte della gara equilibrata e giocata anche sottotono da parte delle due squadre, sebbene il Santa Croce ha avuto due chiare occasioni da rete, ingenuamente sciupate dai suoi avanti. Al 1’ infatti Sammartino da pochi passi falliva la rete dopo un bel cross di Leone e al 10’ ancora Sammartino produceva un tiro, rivelatosi debole, facile preda del portiere. Al 20’ da un errore della difesa biancoazzurra ne approfittava invece Speranza che scagliava un tiro che lambiva il palo. Al 40’ da cross di Di Rosa la sfera giungeva a Leone che falliva di un soffio il tocco risolutivo.

Nella ripresa il Santa Croce scendeva in campo più risolutivo e concentrato e metteva nei primi dieci minuti la partita in suo favore. Al 5’su cross di Hydara interveniva di testa Scudera che insaccava. Non passavano 6´ che il solito Leone con un tiro da fuori area centrava la rete per il 2-0. L’Erg non riusciva a reagire. Il tecnico De Santis provava a inserire forze fresche per aumentare il potenziale offensivo ma era sempre il Santa Croce a tenere il pallino del gioco e a essere più concreto. Al 30’ Leone penetrava sotto porta e l’estremo difensore locale D’Alessio lo atterrava. Rigore. Calciava Sammartino trasformando la massima punizione L’Erg subiva il colpo e non riusciva a recuperare. Il Santa Croce conquista tre importanti punti, cogliendo la sua seconda vittoria esterna della stagione e dimostrando di saper imporre la sua forza tecnica anche fuori casa.