Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 13:02 - Lettori online 983
SANTA CROCE CAMERINA - 03/07/2017
Sport - Calcio, Promozione: si terrà martedì sera al campo sportivo "Kennedy"

S. Croce, assemblea soci per programmare nuova stagione

L’attenzione non verrà rivolta esclusivamente alla prima squadra ma anche alle attività giovanili Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce inizia ufficialmente la nuova stagione sportiva con la prima assemblea dei soci che si terrà allo Stadio Comunale "J.F. Kennedy" (foto). A presiedere l’assemblea saranno i copresidenti Marco Agnello e Peppe Micieli che, con molta probabilità, rimarranno in sella alla società camarinense con i medesimi ruoli. «Inauguriamo la nuova stagione con un’assemblea aperta a chiunque fosse interessato o solo incuriosito alle attività della nostra associazione, partecipando liberamente senza impegno. – dice il copresidente Micieli -La società è solida e vuole continuare a contraddistinguersi nel panorama calcistico regionale, chiunque volesse partecipare e proporre idee o iniziative sarà ben accolto e ascoltato».

Tra i punti salienti dell’assemblea ci sarà una definizione iniziale dell’organigramma societario e le linee guida tecniche ed organizzative della nuova stagione. A coadiuvare i due copresidenti nei lavori dell’assemblea ci sarà anche il direttore generale Claudio Agnello che illustrerà ai soci e a tutti i presenti le dinamiche societarie e sportive che il direttivo dovrà affrontare nel corso dell’anno, improntando le prime strategie di intervento: «l’assemblea dei soci sarà chiamata ad indicare le prime linee guida su tutti i fronti societari – afferma il direttore Agnello -. Si partirà ad analizzate le forze esistenti della società per poi scendere nei particolari tecnici definendo staff e addetti ai lavori. Solo successivamente – continua il dg biancoazzurro - si inizierà a comporre la rosa che affronterà il campionato. L’attenzione non verrà rivolta esclusivamente alla prima squadra ma anche alle attività giovanili. Verrà discussa la possibilità di imbastire un settore primavera che curi tutti i giovani di età compresa tra i 14 e i 17 anni. L’assemblea verrà poi convocata anche nei giorni a seguire per approfondire ed affrontare tante altre questioni che saranno poi ufficializzate volta per volta».