Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 809
ROMA - 17/12/2014
Sport - Rugby, serie B: altro record, non invidiabile, per la società biancazzurra

Il Padua rinuncia alla trasferta di Lecce, è la prima volta

Gli infortuni, la lunga trasferta e la situazione irrimediabile di classifica tra le ragioni della rinuncia Foto Corrierediragusa.it

Dopo avere inanellato nove sconfitte su nove partite disputate il Padua colleziona un altro non invidiabile record. La squadra, infatti, non si presenterà domenica sul campo dello Svicat Lecce per disputare l´ultimo match della prima fase del campionato di serie B. E´ la prima volta in 47 anni di storia paduina che la società rinuncia ed è un sintomo delle difficoltà tecniche e organizzative in cui si muove. E´ vero infatti che coach German Greco ha molti infortunati e ha difficoltà a mandare in campo un XV credibile ma è anche vero che la trasferta di Lecce è lunga e impegnativa sotto tutti i punti di vista; si tratta dell´ultima di campionato e il destino è ormai segnato perchè il Padua dovrà disputare la poule retrocessione da metà gennaio in poi.

Le motivazione addotte da Ciccio Schininà, team manager della società biancazzurra: "Abbiamo difficoltà a mettere su un XV che non sia formato in maggioranza da ragazzi provenienti dalle giovanili. Inoltre, tutte le nostre prime linee domenica sarebbero state assenti e avrebbero dovuto mandare allo sbaraglio ragazzini senza alcuna esperienza in prima squadra, mettendo in qualche modo a repentaglio la loro sicurezza". Tutti a casa dunque e arrivederci al prossimo anno sperando che il 2015 sorrida al Padua.