Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1375
RAGUSA - 21/07/2010
Sport - Calcio eccellenza: attiva sul mercato la società biancazzurra

Calcio: dopo Vindigni, il Ragusa prende Sigona e Linguanti

Per approntare una squadra competitiva Foto Corrierediragusa.it

In pieno fermento il mercato in entrata del Ragusa. Il Ds Emanuele Giampiccolo ha perfezionato altri due contratti che legano altrettanti giocatori al Ragusa Calcio. Si tratta di Alessandro Sigona, classe 1991, attaccante, originario di Ragusa, cresciuto calcisticamente nel Messina, quando la squadra dello stretto militava in serie A.

L’altro giovane calciatore è Federico Linguanti, classe 1988, centrocampista offensivo col vizietto del gol, originario di Giarratana, cresciuto nelle giovanili del Chievo dove è rimasto 3 anni. Linguanti, nella sua esperienza calcistica ha vinto un campionato di serie D con la maglia della Canavese. Sempre in D ha giocato con la Rivarolese, mentre, lo scorso anno ha vinto il campionato di Eccellenza con il Settimo Torinese.

Il terzultimo coltpo di mercato era stato quello di Francesco Vindigni, difensore centrale proveniente dal Modica. Vindigni, classe 1985, ha già vestito la maglia del Ragusa per 7 anni, prima di passare al Modica dov´è rimasto per 4 anni. Il nome di Vindigni era già stato accostato alla società del presidente Rimmaudo nei giorni scorsi, ma solo in queste ore ha trovato conferma con l’accordo definitivo.

«Per me tornare a Ragusa è sempre motivo di orgoglio e prestigio.» Queste le prime dichiarazioni del biancoazzurro Francesco Vindigni. «Così come gli altri miei compagni che mi hanno preceduto - ha aggiunto Vindigni - voglio far bene e spero di raggiungere gli obiettivi della società.»

Per il direttore sportivo Emanuele Giampiccolo, quello di Vindigni è un altro colpo di mercato di un certo livello, che conferma la massima disponibilità che il presidente Rimmaudo sta dimostrando nell’investire sulla squadra. «Per concludere la nostra campagna acquisti - conclude Rimmaudo - manca solo il portiere e poi possiamo chiudere le nostre porte per gli ingressi».

Nella foto la precedente formazione del Ragusa