Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 728
RAGUSA - 25/05/2010
Sport - Basket: altra vittoria nella poule promozione del campionato di serie D regionale

Basket: bene Fortitudo, male Nova Virtus

Finisce il sogno della Nova Virtus contro un forte Gioia Tauro, in gara 3 delle semifinali play-offs

Campionato serie D regionale - Poule Promozione
Fortitudo Ragusa - Virtus Augusta 97-79
Parziali: 23-16; 21-20; 26-15; 27-28

Tabellino Fortitudo Ragusa: Cintolo 7, Mammana 12, Iabichella 11, Distefano G. 14, Distefano M. 8, Schembari 12, Scrofani 15, Boiardi 9, Diquattro 6, Curiale 3. All. Di Gregorio


Un´altra vittoria nella poule promozione del campionato di serie D regionale per i ragazzi della Fortitudo. Stavolta è la Virtus Augusta a cadere al PalaPadua di via Zama, con uno score finale che lascia intuire l´andamento della gara. Pronti via e coach Di Gregorio tiene subito il ritmo alto e i suoi vanno subito sul +7.

Secondo periodo più equilibrato, dove Scrofani e compagni riescono comunque a tenere immutato il distacco numerico. Forte pressione difensiva e terzo quarto dove i cecchini ragusani prendono continuità dai 6.25 e altro parziale che porta Ragusa sul +19. Ultimo periodo che per la cronaca è andato sulla scia del precedente. Ennesima conferma dunque per la Fortitudo che, a due giornate dalla fine, consolida la seconda posizione in graduatoria, utile per l´eventuale promozione nella categoria superiore.

Campionato serie C dilettanti - Semifinali Play-offs gara 3
Cestistica Gioese - Nova Virtus 75-63
Parziali: 22-14; 20-11; 17-13; 16-25

Tabellino Ragusa: Lissandrello 8, Schembari 3, Terrana 6, Tumino 5, Blanda 5, Parrino 4, Mammana 3, Sorrentino An. 14, Sorrentino Al. 15, Scrofani 2. All. Recupido


Finisce il sogno della Nova Virtus contro un forte Gioia Tauro, in gara 3 delle semifinali play-offs. Finisce con punteggio eloquente che attesta l´effettivo merito della squadra calabrese, forte del proprio talento sia fisico che tecnico. Ricci e Gramajo sono stati abili e precisi e a tratti incontenibili.

Per contro, Ragusa ha dato tutto quello che poteva dare, mancando un po´ sia sulle percentuali dalla lunga distanza e sia dalla linea della "carità". Andiamo alla cronaca, palla a due e i padroni di casa vanno subito avanti, difese a uomo per entrambe le squadre: dopo 10 minuti di gioco, calabresi sul +8. Secondo quarto e la musica non cambia, i Ragusani non riescono a trovare la continuità realizzativa e pagano qualche ingenuità offensiva, limitandosi al tiro da fuori.

Gioiesi sul +17 alla sirena intermedia. Si torna in campo con la Nova Virtus che non riesce a ricucire il gap di punti, e con a causa di qualche pallone perso, subisce dei contropiedi fulminei degli avversari. Reazione d´orgoglio nell´ultimo periodo, Ragusa con una "zone-press" riesce parzialmente a recuperare qualche pallone, ma il divario è tale da sancire un risultato sfavorevole al team di coach Recupido. A fine partita applausi comunque per tutti, giocatori, tecnici e dirigenti; Nova Virtus che chiude dignitosamente una stagione da definirsi comunque vincente. Si torna a casa, dunque, con la consapevolezza di aver lavorato in maniera eccellente, di aver svolto un lavoro coi giovani notevole e di aver onorato ancora una volta un campionato nel migliore dei modi.