Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 768
RAGUSA - 25/05/2010
Sport - Pallavolo maschile: finisce a Giarre l’entusiasmante avventura della squadra iblea

Volley: sfuma il sogno promozione per lo Csain Rg

Serviva una partita perfetta agli uomini di Benassi per violare il Palajungo

Giarre - Csain Club Rg 3 - 1

20-25 25-15 25-23 25-13


Finisce a Giarre l´ entusiasmante cavalcata dello Csain Club che, sconfitta per 3-1 in gara 3 di semifinale, vede sfumare in dirittura d´arrivo il sogno promozione.

Serviva una partita perfetta agli uomini di Benassi per violare il Palajungo e, dopo un primo set dominato in lungo ed in largo, l´ impresa sembrava a portata di mano: ma proprio sul più bello, quando bisognava stringere i denti per rintuzzare il ritorno dei padroni di casa, lo Csain si scioglieva come neve al sole. Il secondo ed il quarto parziale non avevano praticamente storia mentre nel terzo, sospinti dalle residue energie nervose, i ragusani, lottando piu´ col cuore he con la testa, perdevano sul filo di lana su una dubbia decisione arbitrale.

Al di là della comprensibile delusione e delle lacrime sui volti dei ragusani, bisogna comunque elogiare questo splendido gruppo di ragazzi che dopo aver dominato la prima fase del torneo (15 vittorie su sedici gare disputate) ha visto cancellare con un colpo di spugna sei mesi di lavoro a causa dell´assurdo regolamento adottato dalla Federazione che non ha riconosciuto alcun vantaggio alla squadra prima classificata in regular season.
Grande merito inoltre ai "blacks" per aver fatto avvicinare il grande pubblico alla pallavolo: in tanti infatti anche stavolta hanno seguito in trasferta lo Csain.

Più che positivo quindi il bilancio del primo anno della "gestione Benassi": una finale sfiorata con la prima squadra, e due secondi posti nei campionati under 18 e under 14, quest´ultima allenata da Ciccio Corallo, e soprattutto risulta chiaro il fatto che siano state gettate le giuste basi per far crescere sempre più il movimento pallavolistico ragusano. L´ imperativo categorico per la dirigenza capitanata dal prof. Rigoletto è quindi quello di moltiplicare gli sforzi per continuare a costruire quel progetto, ambizioso e stimolante, di portare ai massimi livelli il volley a Ragusa.