Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1151
RAGUSA - 22/09/2009
Sport - Calcio eccellenza: nel pareggio col Trecastagni hanno pesato le assenze

Calcio: Ragusa si accontenta di un punto e pensa al Rosolini

Non una bella partita quella andata di scena sul campo etneo, con la squadra di Balzano apparsa decisamente meno tonica rispetto a quella vista nella prima di campionato

Un punto, quello conquistato dal Ragusa sul campo del Trecastagni, che alla lunga può valere tanto. Non fosse altro per le assenze in seno all’11 bianco-azzurro (il difensore Sapienza e il centrocampista Santonocito che solo dalla prossima partita torneranno disponibili), e perché il nuovo arrivato, Rosario Genova (utilizzato comunque da Balzano nella ripresa), si era aggregato alla squadra soltanto da pochi giorni.

Non una bella partita quella andata di scena sul campo etneo, con il Ragusa apparso decisamente meno tonico rispetto a quello visto nella prima di campionato quando all’Aldo Campo di Ragusa si sbarazzò, senza troppi problemi, della matricola Monforte. Poche, infatti, le azioni degne di nota nel corso dei 90’ di gioco, con entrambi i portieri che comunque, una volta chiamati in causa, salvano il risultato.

Tanto dall’una quanto dall’altra parte. Ragusa che riparte, dunque, dal punto numero 4 conquistato a Trecastagni nella seconda di campionato, con Vittoria e Acireale a fare da battistrada a due lunghezze di distanza, e con la testa rivolta all’impegno di domenica prossima quando a rendere visita all’11 ibleo (si spera al gran completo) sarà il Rosolini, già battuto due volte nel primo turno di coppa.