Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 958
RAGUSA - 02/07/2009
Sport - Sport: lutto nel mondo sportivo siciliano

Morto a Palermo Gianfranco Provenzano, ex presidente Figc

Dieci anni alla guida della Lega sicula e molti gli incarichi ricoperti a livello nazionale
Foto CorrierediRagusa.it

Lutto per il mondo sportivo siciliano. E’ morto a Palermo all’età di 73 anni Gianfranco Provenzano (nella foto), presidente onorario del Comitato regionale siculo. Provenzano è morto in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni di salute che da qualche hanno ne hanno limitato l’attività.

Dopo 17 anni di presidenza, dal 1990 al 2007 Provenzano aveva passato la mano alla guida del Comitato regionale siculo al suo vice Sandro Morgana che attualmente regge le sorti della Figc siciliana. Provenzano era succeduto il 10 Novembre del 1990 al mitico presidente della Lega sicula Orazio Siino, di cui era stato vice e da sempre stretto collaboratore.

Provenzano proveniva dall’attività del Csi ed era stato arbitro. Gli organi federali nazionali gli avevano assegnato anche ruoli di rappresentanza quale accompagnatore delle nazionali giovanili e di componente del gruppo di studio per la ristrutturazione delle carte federali. Uomo di spirito, di grande umanità, disponibile, Provenzano ha caratterizzato una fase importante e delicata del movimento calcistico siciliano caratterizzata dalla ristrutturazione dei campionati e dall´avvio del calcio a cinque e nelle scuole.

Gli organizzatori della manifestazione «Oscar del calcio siciliano» hanno espresso il loro cordoglio per la morte del presidente Provenzano. Claudio La Mattina, Fabio Prelati e Rosario Sallemi ricordano come Provenzano ha sostenuto lo sviluppo del calcio di Vittoria e dell’intera provincia ed ha presenziato alla prima edizione del premio.