Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 926
RAGUSA - 30/03/2009
Sport - Calcio: Eccellenza e Promozione

Calcio: verdetti per Ragusa, Comiso, Moticea e Scicli

Esiti scontati per le squadre iblee impegnate nei vari campionati

COMISO – SPORTING MISTERBIANCO 3 - 0

Comiso: D. Guerrieri, Puccia, M. Brugaletta ( 81’ Fazio), Di Dio, M. Milazzo, Tumino, Famà, A. Milazzo, Cinnirella (72’ Distefano), M. Guerriero, G. Brugaletta (69’ La Ferla). All. Borgese.

Misterbianco: Saglimbene, Messina, Caruso, Rundo, Spadafora (46’ Siciliano), Gazzetta, Di Mauro (49’ Viglianesi), Spadaro (46’ Pecorini), Garofalo, Murabito, Arrabito. All. Aiello.

Arbitro: Pasciuta di Agrigento

Reti: 28’ G. Brugaletta (rig.), 37’ Di Dio, 83’ Distefano.

Note: Spettatori un centinaio. Espulso al 59’ Saglimbene del Misterbianco per fallo di mano fuori dall’area di rigore. Ammoniti: Famà del Comiso e Spadafora e Di Mauro per gli ospiti. Angoli 5-1 per il Comiso. Rec.: pt. 1’; s.t. 1’.


Splendida vittoria del Comiso che grazie al rotondo successo a spese del Misterbianco, unito alla contemporanea battuta di arresto dell’Usa Caltagirone, prosegue con i play off la sua stagione agonistica 2008/09. Gara tatticamente valida e prestazione convincente dell’undici verdearancio, padrone assoluto del campo, contro un avversario, complice la tranquilla posizione di classifica, oramai privo di motivazioni. Primo affondo di rilievo per il Comiso al 19’ con Cinnirella, abile nel colpire in pieno il pallone ma sfortunato nella conclusione che si stampa sul palo. Al 26’ pronta conclusione di Brugaletta G che trova preparato alla respinta l’estremo difensore etneo. Due minuti dopo, però, il numero 11 del Comiso non perdona. Pasciuta concede il penalty, fallo di Di Mauro su Cinnirella, consentendo all’attaccante di spiazzare Saglimbene. Il Comiso schiaccia lo Sporting nella sua metà campo, tuttavia il raddoppio, al 37’, arriva su un´altra palla inattiva. Angolo di Alessio Milazzo e decisivo tocco al volo da parte di Di Dio. La ripresa inizia come era finita la prima frazione di gioco, vale a dire con i locali perennemente in avanti e gli ospiti in continuo affanno. Su un lungo lancio di Alessio Milazzo, al 59’, Cinnirella è anticipato in modo falloso da Saglimbene che si vede sventolare, nell’occasione, un sacrosanto cartellino rosso dal signor Pasciuta. Sporting in dieci e senza possibilità di effettuare il cambio del portiere, giacché Aiello ha già esaurito il bonus delle sostituzioni. Gara, quindi, virtualmente chiusa anche se il nuovo entrato Di Stefano, giovane gioiello del vivaio verdearancio, realizza, direttamente su punizione, il definitivo 3 a 0.

La Moticea fa 0 a 0 a Catania contro i Ragazzini Generali ma non basta. Per i ragazzi di Macrì infatti c’è lo spareggio contro il S. Gregorio. La partita si giocherà in campo neutro domenica prossima. La perdente andrà ai play out ed affronterà il Belvedere. Fine campionato imprevisto per la Moticea penalizzata da un girone di ritorno negativo. I rossoblù non sono riusciti ad andare oltre il pari in una gara molto combattuta che è servita ai padroni di casa per guadagnare i play off.

Nell’ultima di campionato lo Scicli ha battuto 2 – 1 il Belvedere con una doppietta del bomber Marco Adamo. Lo Scicli non è riuscito ad evitare i play out, che giocherà contro il Pachino.

Eccellenza

Il Ragusa ha chiuso il campionato perdendo ad Enna. Adesso i ragazzi di Pino Zingherino sono attesi dai play off.