Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 747
RAGUSA - 24/02/2009
Sport - Ragusa: stage regionale al Basaki

Arti marziali: a lezione di Aikido tra rigore e ironia

Il Maestro Raffaele Adornato ospite della due giorni organizzata dall’Aiki club
Foto CorrierediRagusa.it

Una profonda conoscenza delle tecniche dell’Aikido maturata dopo anni di allenamenti e una propensione all’umorismo che alterna sul tatami rigore e ironia. Le lezioni del Maestro Raffaele Adornato sono davvero singolari. E hanno un effetto indelebile sugli allievi. Sono, appunto, le lezioni di un Maestro: di chi padroneggia la disciplina e la capacità di trasmetterla.

Qualità che diventano una grande opportunità di crescita per tanti atleti in occasione di uno Stage regionale, come quello organizzato dal 21 al 22 febbraio dall’Aiki club Ragusa, diretto dal Maestro Aurelio Trombatore e dal presidente Rita Diquattro. Nel corso della due giorni presso il centro sportivo Basaki, il Maestro Adornato ha mostrato agli aikidoka che hanno partecipato all’evento le innumerevoli «vie» dell’arte marziale. Percorsi tracciati con un allenamento esigente della mente e del corpo, senza per questo rinunciare al sorriso, che è parte fondamentale delle lezioni di Adornato.

Maestro Adornato, lei ha conseguito il 6° Dan nell’Aikido e nel Judo, e ha alle spalle una lunga esperienza sul tatami. Tutto questo fa di lei uno tra i migliori insegnanti di arti marziali non solo a livello nazionale…

«Praticare l’Aikido ad alti livelli non è un’impresa impossibile, se si è determinati. Altra cosa è insegnarlo. Questa è un’abilità che non si apprende sul tatami. Puoi conoscere alla perfezione ogni singola tecnica, e tuttavia non riuscire a trasmettere nemmeno le basi dell’Aikido».

Cosa trasmette quando insegna Aikido e Judo?

«Sono due filosofie diverse. L’Aikido è un’arte puramente di difesa. Seguire le ‘vie’ dell’Aikido significa cercare l’armonia in tutte le cose, anche nell’attacco dell’avversario allo scopo di neutralizzarlo».

Il presidente Rita Diquattro dovrà sostenere fra pochi mesi l’esame di cintura nera. Un pronostico?

«Mmmm…»

Poco incoraggiante come pronostico…

«È un’atleta in gamba. E ha tutte le doti indispensabili per fare molta strada in questa disciplina».