Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 1033
RAGUSA - 20/01/2009
Sport - Calcio Eccellenza - Il pareggio in extremis (1 - 1) con l’Acireale

Ragusa rinvigorito. Zingherino: "Mossa vincente!"

Si attende il ritorno di capitan Privitera. A Messina domenica mancheranno sia Nobile che Conti Foto Corrierediragusa.it

Se la gode il Ragusa dopo aver centrato il nono risultato utile consecutivo (quattro pareggi e cinque vittorie) pareggiando in extremis per 1-1 contro l´Acireale grazie ad un colpo di testa di Mossa che si è confermato uomo della provvidenza segnando nel finale così come era successo domenica scorsa sul campo dell´Orlandina.

"Anche a Capo d´Orlando abbiamo subìto un eurogoal - afferma il tecnico azzurro, Pino Zingherino - e, poi, abbiamo pareggiato con Mossa. Contro l´Acireale, però, tranne i primi minuti, abbiamo dominato la gara e solo la bravura di Greco ha evitato la nostra vittoria. L´importante era comunque non perdere visto come si era messa la gara. Peccato solo per i tanti cartelli sventolati dall´arbitro che ci hanno decimato la difesa.

A Messina domenica mancheranno sia Nobile che Conti, sicchè dobbiamo utilizzare Mossa in difesa in coppia con Rovetto. Speriamo solo di riavere capitan Privitera e Condorelli in buone condizioni, visto che domenica è sceso in campo per trenta minuti dopo che gli sono stati somministrati gli antidolorifici. Con la vittoria del Due Torri il campionato è sempre più avvincente visto che i messinesi si sono portati al terzo posto, ad un solo punto da noi, ed il prossimo turno ospitano la capolista Milazzo mentre l´Acireale dovrà affrontare in casa i cugini dell´Aci Sant´Antonio. Per tornare alla gara, ripeto che il pari ci sta stretto, ma alla fine va bene perchè smuove la classifica".

Sulla stessa lunghezza d´onda il presidente azzurro, Pippo Rimmaudo. "Solo la bravura del loro portiere Greco ci ha impedito la vittoria - afferma Rimmaudo - i ragazzi hanno disputato una grande gara, sfiorando più volte il goal. Un bravo va a Mossa, che si è spinto in avanti ed ha segnato il pareggio, ma anche a tutti gli altri giocatori che fino alla fine hanno creduto nel pareggio. L´arrivo del giovane portiere Cascella significa che crediamo fino alla fine nella vittoria del campionato e sono sicuro che alla fine ci riusciremo, riportando la città di Ragusa in Serie D. Domenica si sono rivisti il pubblico allo stadio e tanto entusiasmo".

(Fonte: telenova)