Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Gennaio 2019 - Aggiornato alle 23:10
RAGUSA - 12/01/2019
Sport - Calcio, Eccellenza/B: si gioca all’Aldo Campo la gara della seconda giornata di ritorno

Marina di Ragusa vuole allungare la striscia positiva contro S. Pio X. I rossoblù al completo

In settimana amichevole probante a Lentini contro la Sicula Leonzio Foto Corrierediragusa.it

Marina di Ragusa per continuare la striscia positiva. All’Aldo Campo il S. Pio X è l’avversario di turno, già battuto all’andata sul neutro di Mascalucia. I rossoblù sono favoriti sulla carta anche perché sono in ottime condizioni fisiche. In settimana il tecnico Salvo Utro ha provato la squadra in amichevole a Lentini (foto) contro la Sicula Leonzio (3-1 per i bianconeri con gol di D’Agosta per il Marina). Una sgambata utile per provare la squadra che affronterà il S. Pio. Il tecnico confermerà la formazione che ha pareggiato a Terme Vigliatore con D’Agosta e Reinero punte ed un centrocampo imperniato su Daniele ed Alessandro Arena, Sangarè e Bello. Quadrilatero di difesa con Capozzucchi e Saccà centrali e Carnemolla e Immesi esterni.

Sono in fase di pieno recupero i «senatori» della squadra, Nicola Arena, Pellegrino e Vindigni, che nelle ultime settimane hanno giocato poco ma che danno il loro contributo in fatto di esperienza e solidità e torneranno buoni per la fase decisiva del campionato. Il Marina punta ala vittoria per difendere innanzitutto il secondo posto e magari rosicchiare lo svantaggio di due punti alla capolista Biancavilla che sarà impegnata nel derby con il Giarre mentre il Palazzolo se la vedrà con il Terme Vigliatore. Campionato aperto che vede il Marina presente e pronto a fare la sua parte fino in fondo anche se la società tiene un profilo basso e preferisce parlare di valorizzazione dei giovani e di mantenimento della categoria.