Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Gennaio 2019 - Aggiornato alle 23:10
RAGUSA - 11/01/2019
Sport - Calcio, Promozione/D: nel calendario della seconda giornata la sfida tra Pozzallo ed Enna

Ragusa a Barrafranca. Vincere per riprendersi la vetta

Il tecnico Filippo Raciti squalificato alla pari di Mazza e Ricca, per Aglianò campionato chiuso Foto Corrierediragusa.it

Ragusa sul campo dell’ultima in classifica. I tre punti ed una bella prestazione sono d’obbligo dopo l’inopinata sconfitta casalinga contro il Pozzallo. Al «Bonfirraro» di Barrafranca non ci sono alternative per gli azzurri anche se le condizioni ambientali, a cominciare dal fondo campo in terra battuta, non sono ideali. Gli azzurri devono inoltre fare a meno di Mazza e Ricca che sono stai squalificati perché espulsi durante contro il Pozzallo. Anche il tecnico Raciti non sarà in panchina perchè squalificato e la squadra dovrà fare i conti a cominciare da domenica con l´assenza del portiere Aglianò. Il giocatore ha riportato la rottura del menisco, legamento e collaterale, ed ha chiuso anzitempo la stagione. In porta andrà intanto La Licata ma la società ricorrerà sul mercato per trovare un guardiapali esperto. Per il Ragusa la perdita di Aglianò è grave perchè il giocatore ha assicurato un ottimo rendimento e rispondeva alle esigenze del gioco di Raciti essendo capace di giocare e rilanciare anche con i piedi.

La Barrese ha solo 4 punti in classifica, ha segnato solo 6 gol ed ha la peggiore difesa del girone (35 gol subiti). Le insidie sono sempre dietro l’angolo ma il Ragusa non può permettersi altri passi falsi. Gli azzurri attenderanno buone notizie da Pozzallo dove l’Enna è impegnata in una sfida difficile. Il Pozzallo conta di assicurare lo stesso trattamento riservato al Ragusa domenica scorsa anche perché la squadra di Tasca punta decisamente ai play off. L’Enna non ha giocato la scorsa settimana il derby contro il Don Bosco Aidone per il maltempo ed anche il recupero fissato per mercoledì è saltato per lo stesso motivo. Inoltre nella prossima giornata gli ennesi sono attesi al confronto con il Ragusa all’Aldo Campo per cui gli esiti di questa seconda giornata saranno importanti. I tecnico Filippo Raciti ha lavorato in piena serenità in settimana per preparare la gara contro la Barrese ed ha buttato acqua sul fuoco su polemiche e critiche seguite all’incontro contro il Pozzallo. Il Ragusa deve rimettersi in marcia e pensare a far punti per raggiungere l’obiettivo che si è prefissato.