Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 1:00
RAGUSA - 11/07/2018
Sport - Calcio, Promozione: dopo i contratti sottoscritti da Filicetti ed il francese Mogni

Ragusa: arriva il portiere Aglianò. Presidente D´Amico incontra il sindaco Cassì per il "Campo"

I dirigenti hanno illustrato il progetto teso a rilanciare il calcio in città Foto Corrierediragusa.it

Il Ragusa affida la porta a Giuseppe Aglianò. E’ il secondo arrivo dal Palazzolo dopo quello del compagno di squadra della scorsa stagione, Gianluca Filicetti. Il portiere di origine siracusana, 32 ani, ha giocato in varie squadre di categoria superiore, Modica e Vittoria, e negli ultimi tre anni ha vestito i colori gialloverdi del Palazzolo.

«Ho vinto quattro campionati – afferma il neo giocatore azzurro – e cerco sempre delle piazze calcistiche in cui si possa fare bene. Nell’ultimo torneo non ho avuto la possibilità di mettere in luce nella maniera migliore le mie caratteristiche, per cui è fin troppo evidente che abbia grande voglia di rivalsa, di giocare e di farlo bene. Di certo, gli stimoli, a Ragusa, saranno parecchi. E mi fa piacere che il direttore sportivo, che ben conosco, e il presidente abbiano creduto in me. Ce la metteremo tutta per raggiungere traguardi di un certo spessore». Sono in tutto tre i colpi piazzati dal direttore sportivo Santo Palma. Oltre ad Aglianò e Filicetti la società si è assicurata anche il francese Yacer Mogni, 21 anni, 179 centimetri per 68 kg. di peso, che, calcisticamente, è nato nelle giovanili dell’Olympique di Marsiglia, città in cui è nato. Nella stagione 2014-2015, ha giocato con l’Us Endoum nella Lega nazionale Under 19. Sempre nella stessa stagione è stato selezionato per la Nike Academy. Mogni assieme ad un altro collega ha superato la selezione su un parco di ben 1300 giocatori. Nell’ultima stagione, Mogni è stato impegnato con il Villacarmillo nella Tercera Espagnola dando buona prova di sé.

Il presidente Nicola D’Amico ed il direttore generale Arturo Barbagallo hanno incontrato a palazzo dell’Aquila il sindaco Peppe Cassì (foto). L’incontro è servito ad illustrare al primo cittadino, titolare della delega allo sport, il progetto della società ed il senso dell’investimento fatto nel rilevare la società. Si è parlato anche dell’utilizzo dell’Aldo Campo che dovrà essere condiviso con il Marina di Ragusa, militante in Eccellenza.