Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 25 Maggio 2018 - Aggiornato alle 19:32
RAGUSA - 14/05/2018
Sport - Calcio, Eccellenza: l’ex presidente dell’Acireale rileverà la proprietà da Franco Pluchino

Cessione Ragusa: è quasi fatta per Nicola D´Amico presidente

Da un trentennio nel mondo del calcio, l’imprenditore di Aci S. Antonio fa sul serio Foto Corrierediragusa.it

Trattativa in dirittura d’arrivo. Già la prossima settimana Nicola D’Amico (foto) può diventare il nuovo presidente del Ragusa Calcio. L’imprenditore di Aci S. Antonio ha intavolato da qualche settimana la trattativa per la cessione della società azzurra con Franco Pluchino, che ufficialmente detiene la proprietà del club. Ci sono solo gli ultimi dettagli da definire ma l’accordo è stato praticamente raggiunto tanto che D’Amico è già stato un paio di volte in città ed ha anche incontrato i rappresentanti dei tifosi per presentarsi e fare conoscere il suo progetto. Nicola D’Amico è stato presidente del Riposto Calcio per 25 anni e due anni fa assunse la presidenza dell’Acireale. L’imprenditore acese poi passò la mano pur se la società granata fu ripescata in serie D.

La possibilità di rilevare il Ragusa non è stata persa dall’imprenditore che si è convinto a mettersi in gioco sia per l’importanza della piazza sia per la voglia di fare calcio. Nonostante il Ragusa sia retrocesso in Promozione è chiaro che il nuovo presidente voglia fare di tutto per ottenere il ripescaggio in Eccellenza. Il progetto ed i dettagli dell’operazione saranno ufficializzati non appena la trattativa con Franco Pluchino sarà chiusa.