Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1140
RAGUSA - 24/11/2008
Sport - Calcio Eccellenza, Promozione e Prima categoria

Ragusa impatta con Villafranca. Frigintini Ok, Moticea Ko

Bene gli azzurri, male i ragazzi di Bellio, Frigintini a tutto gas
Foto CorrierediRagusa.it

Eccellenza

Il pareggio di Villafranca ha rafforzato la terza posizione del Ragusa Calcio nel torneo di Eccellenza visto che sia il Camaro che il Due Torri hanno perso. Le vittorie di Milazzo ed Acireale, però, allontanano la vetta della classifica.

Adesso sono 4 i punti di svantaggio degli azzurri sui mamertini e tre sugli acesi, team attesi domenica da due gare delicate. Il Milazzo sarà di scena sul campo dell´Orlandina, vittoriosa sul campo del Due Torri e l´Acireale ospiterà il Due Torri.

Una vittoria degli azzurri contro l´ostico Milazzo, quindi, potrebbe permettere al team di Pino Zingherino di accorciare le distanze in vista della riapertura dicembrina del mercato. "Il pari di Villafranca - afferma il direttore sportivo azzurro Emanuele Giampiccolo - ci può stare perchè ottenuto su un campo difficile. Abbiamo avuto un´occasione d´oro con Linares, mentre alcune conclusioni di prima intenzione di Strano sono andate fuori di poco. Ma anche i padroni di casa hanno sfiorato il goal. Adesso occorre concentrarci sul forte Misterbianco e poi penseremo al futuro.

Il mercato di riparazione? Sicuramente qualche atleta arriverà - afferma il direttore sportivo Emanuele Giampiccolo - così come qualcuno andrà via. Abbiamo ancora una settimana per pensarci. Al momento dobbiamo continuare sulla nostra strada e sono certo che la vetta si avvicinerà nuovamente anche se l´Acireale è davvero di un altro pianeta. Basta vedere - conclude il direttore sportivo Emanuele Giampiccolo - il budget di cui dispone". (Fonte Telenova)


Promozione

La Moticea esce battuta dal derby con il Comiso. I modicani non trovano il filo del gioco e appaiono abbastanza svogliati. Risultato giusto a termine dei 90’ minuti nel corso dei quali la Moticea ha avuto solo qualche sprazzo. Bellio (nella foto) con il suo rigore aveva pareggiato le sorti della gara nel primo tempo ma poi il Comiso fa sua la partita. Domenica per la Moticea severo impegno casalingo contro il S. Croce, secondo in classifica.


Prima categoria

Frigintini – Real Ragusa 2 – 1

Marcatori : Spadaro 24’, 42’ Occhipinti, 28’ Bocchieri su rigore

Frigintini – Retrime, Iaconinoto, Spadaro ,Giallongo, Zocco, Sabellini, Scollo ( 40’ st Petriglieri), Pitino S., Giannone (27’ st Scucces), Occhipinti ,Di Rosa (17’ st Pitino).

Real Ragusa – Taranto, Brullo, Bellina, Giglio, Garzia, Tumino, Schembari , Giaquinta (2’ st Raniolo) Conti, Vitale (2’st Inì, Mallia (5’st Bocchieri).

Arbitro Macca di Ragusa

Frigintini – Frigintini con il vento in poppa. La vittoria nel derby porta i rossoblù in vetta alla classica. Netta la vittoria del Frigintini al di là di quanto dica il risultato. Un rigore mancato ed un palo completano il tabellino dei padroni di casa che hanno messo subito sotto i cugini ragusani. Triangolazione Di Rosa, Occhipinti, Spadaro per il gol di quest’ultimo. Poi è Occhipinti a raddoppiare con un colpo ben assestato. Lo stesso cannoniere manca la terza marcatura in finale di primo tempo fallendo il rigore. Rinviene il Real nella ripresa ma trova solo il gol della staffa, Scucces colpisce il palo in chiusura di gara. La domenica calcistica modicana premia dunque la squadra della frazione che conquista il primato in I° Categoria grazie al contemporaneo pari del Real Avola. Il Frigintini prevale nel derby con il Real Ragusa e si candida ora per la promozione.