Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 12 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:58
RAGUSA - 12/03/2018
Sport - Basket, serie C: giocate le gare di andata dei quarti play off

Nova Virtus si sbarazza di Alcamo e guarda alla semifinale

Partita in equilibrio nei primi due tempini, poi il quintetto di Di Gregorio prende il volo Foto Corrierediragusa.it

Nova Virtus Ragusa-Libertas Alcamo: 82-62 (22-19, 43-41, 57-50)

Nova Virtus Ragusa: Vacirca 5, Girgenti 8, Simon 8, Idrissou 8, Di Natale 7, Bocchieri, Carnazza 11, Ferlito 5, Canzonieri 12, Sorrentino 18, Causapruno. All. Di Gregorio

Libertas Alcamo: Genovese, Bottiglia 10, Calò 20, Trevisano 7, Andrè 17, Milana, Provenzano 4, Amato 4, Agrusa, Accardo, Farina. All. Ferrara

Arbitri: D’Amore e Di Bella


Prestazione ineccepibile della Nova Virtus che vince gara 1 dei quarti play off. Alcamo è stato domato grazie ad una gara puntigliosa ed attenta. Capitan Sorrentino è stato il mattatore con i suoi 18 punti ma è stata la vittoria del collettivo. Coach Di Gregorio conta ora di chiudere la «pratica Alcamo» domenica prossima in gara 2 andando a vincere sul parquet trapanese per preparare al meglio le semifinali. La partita è stata equilibrata fino al terzo tempino,, poi la Nova Virtus ha accelerato e soprattutto trovato più precisione sotto canestro. Alcamo si è affidato a Calò e Bottiglia che hanno centrato alcuni tiri da 3 ma non è bastato. Al riposo Nova Virtus in vantaggio di 2 punti e partita aperta. Al ritorno in campo cambia la trama del match perché Carnazza e Canzonieri trovano precisione e Idrissou e Ferlito difendono bene. Alcamo spreca troppo e il distacco si allunga fino a raggiungere i 20 punti.

Soddisfatto coach Di Gregorio: «Grande prova di maturità da parte di tutti, siamo stati molto concreti fin dall’inizio, abbiamo avuto pochissime sbavature e questo ci ha permesso di gestire un vantaggio che è andato solidificandosi sempre di più. Domenica prossima ad Alcamo cercheremo di fare una bella prestazione, non sarà facile perché troviamo una squadra molto competitiva ma proveremo a mantenere l’atteggiamento giusto per proseguire il nostro cammino».