Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1139
RAGUSA - 18/11/2008
Sport - Calcio Eccellenza - Gli azzurri sono stati meno brillanti del solito

Senza gol il big match
tra Ragusa e Milazzo

Un risultato tutto sommato giusto. Arbitraggio da rivedere Foto Corrierediragusa.it

E´ finita con un nulla di fatto l´attesa gara tra Ragusa Calcio e la capolista Milazzo. Un pareggio tutto sommato giusto anche se i padroni di casa hanno qualcosa da recriminare come il rigore al 92´ su Mossa trasformato in calcio d´angolo dall´insufficiente direttore di gara laziale, artefice di una prova costellata da errori.

Per il resto il Ragusa non è stato brillante come in altre occasioni,complice anche il terreno di gioco in condizioni precarie per via del super utilizzo (sul manto erboso ibleo si giocano tre gare ogni fine settimana) mentre il Milazzo, privo degli squalificati Camarda e Di Napoli e dell´infortunato Pettinato si è accontentato del nulla di fatto, anche se nel finale con l´ingresso di Cipriano aveva tentato il colpaccio.

La gara è stata preceduta dalla cerimonia di consegna di una targa alla vedova di un fedelissimo tifoso ragusano, Enzo Distefano, morto dopo una breve malattia.A consegnarla è stato l´assessore allo Sport del Comune Ciccio Barone.

Ma veniamo alla cronaca. Il Ragusa parte in attacco ed al 6´ Linares impegna la difesa mamertina che si salva in angolo. Al 12´ replica degli ospiti con Calabrese che tira con grande intensità ma Silvestri blocca. Il Ragusa ci prova tre minuti dopo con una bella azione sulla destra di Linares con palla in area per Raciti che tira di poco lato da buona posizione. Sull´altro fronte ci prova D´Arrigo su punizione con Silvestri che respinge a pugni uniti.

Ragusa ancora in avanti con Satta che si libera bene sulla sinistra ma tira debolmente. Alla mezz´ora grande azione di Strano sulla fascia destra con palla servita dentro l´area piccola a Di Prima che fallisce di un soffio l´appuntamento con la rete.

Il tempo finisce con il solito D´Arrigo che calcia a lato una punizione dal limite. La ripresa: al 5´ punizione di Raciti respinta da Di Dio in mezzo all´area, ribatte Conti ma il numero uno ospite blocca al 13´ su punizione di Raciti il bomber Strano tira di poco a lato. Cinque minuti dopo ci prova Satta ma la sua conclusione è facile preda di Di Dio. Al 23´ Raciti prova a trovare la via della rete su punizione dal limite ma il portiere del Milazzo si fa trovare pronto all´appuntamento e blocca a terra sul palo coperto dalla barriera.

Sull´altro fronte è Calabrese ad impegnare Silvestri su assist di
Santamaria. Al 31´ azione insistita di Sicali sulla destra, con palla servita dentro l´area per Di Prima che si libera bene ma tira sul portiere. Ospiti ancora minacciosi al 41´ con Ceraolo con palla a lato. Al 47´ Mossa si sgancia (dopo l´espulsione per doppia ammonizione di Ganci ha fatto il difensore) e si porta da solo davanti alla porta ospite con un difensore che lo mette a terra dentro l´area piccola prima di calciare. L´arbitro ha qualche tentennamento ma poi indica l´angolo.

(Fonte: telenova)