Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 19 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 12:56
RAGUSA - 09/02/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: domenica si gioca la settima giornata di ritorno

Marina di Ragusa cerca i 3 punti nel derby con il Frigintini

Tra i rossoblù assenti Pianese, per squalifica, e Iozzia per infortunio Foto Corrierediragusa.it

Due assenti nel Marina di Ragusa contro il Frigintini. Il derby si gioca domenica all’Aldo Campo (ore 15). Tra i rossoblù del marina saranno assenti il centrale difensivo Gigi Pianese ed il centrocampista Simone Iozzia per infortunio. Il tecnico Salvatore Utro potrà comunque attingere alla vasta rosa che ha a disposizione per i due posti liberi. Il morale è alto nell’ambiente rossoblù nonostante il pari sul campo di Licodia. Il distacco dalla seconda, il Misterbianco, è sempre considerevole (7 punti) ed alla fine del campionato mancano appena nove partite.

Dice il direttore sportivo Nunzio Calogero (foto): «Affronteremo l´avversario con il giusto atteggiamento avendo sempre rispetto di chi sta dall’altra parte delle linea mediana. Cercheremo di prenderci l´intera posta in palio, ricominciando a percorrere la nostra strada, al cospetto di un ottimo avversario, che sta disputando un ottimo campionato e dove giocano tra gli altri Vicari, capocannoniere del torneo, Bennardo, centrocampista che non ha certo bisogno di presentazione".

Cauto l’allenatore Salvatore Utro: «Questa è una di quelle squadra che bisogna affrontare con molta intelligenza tattica. Il Frigintini ha un attacco molto forte e chi sta dietro le punte spinge la squadra ad avere un atteggiamento aperto in campo senza barricate. Ecco perché giocare contro il Frigintini dobbiamo scendere in campo con la massima concentrazione perché è una di quelle squadra insidiose da affrontare. Domenica sarà molto importante avere anche l’apporto del pubblico per spingere i miei ragazzi alla vittoria".