Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 23 Maggio 2018 - Aggiornato alle 14:51
RAGUSA - 04/02/2018
Sport - Calcio, Eccellenza/B: non cambiano le posizioni in testa e in coda alla classifica

Ragusa ancora sconfitto. Il Pistunina passa 2 volte senza dannarsi, azzurri incapaci di reagire

Un gol per tempo, la squadra di Raciti costruisce ben poco in avanti. Si torna in campo mercoledì Foto Corrierediragusa.it

Pistunina-Ragusa:2-0
Marcatori:26’pt di Maggio, 35’st Colucci

Pistunina :Vitale, Colucci, Caldore, D´Arrigo, Napoli, Ardiri, Marziale, Di Maggio, Ghartey (44´ st Miuccio), Grazioso (46´ pt Minissale), Bellamacina (21´ st Visconti) Allenatore: Ezio Raciti.

Ragusa: Di Martino, Sillah, Russo, Marchese (36´ st Chiarenza), Caruso, Priola, Ascia, Spina, Novello, Zangara, Manfrè.

Arbitro: Testaì di Catania
Note: al 26´ st espulso l´allenatore ragusano Raciti per proteste


Disco rosso per il Ragusa al Garden Sport di Mili Marina (foto). I rossoneri locali vincono con un gol per tempo senza faticare più di tanto. Per il Ragusa la sconfitta non cambia nulla in classifica perché Adrano, Atletico Catania, Real Aci e Avola perdono, ma non si potrà sempre confidare nelle disgrazie altrui. Ultimo posto confermato, dunque, ma anche l’incapacità degli azzurri di contrastare al meglio gli avversari.

Il Pistunina ha esercitato una pressione a tutto campo ed ha lasciato ben poco alla squadra di Raciti che si è fatta vedere dalle parti di Vitale al 3’ con un tiro di Manfrè. Il Ragusa al 14´ ha una buona occasione: punizione dalla sinistra di Manfrè e debole colpo di testa di Priola che Vitale blocca. Errore grave del centrale ibleo che non imprime sufficiente forza al pallone da due passi. Poi silenzio totale se non con qualche incursione dalla tre quarti e cross dalle fasce facile preda del portiere avversario. Il Pistunina è andato in gol con Di Maggio abile a sfruttare una palla vagante diagonale da fuori che fa secco Di Martino. Il Ragusa è stato incapace di reagire e il tempo si è chiuso con il vantaggio rossonero.

Nella ripresa gran tiro di Marziale al 5’ che sfiora i legni e si fa vivo Di Maggio ancora al 17’con tiro da fuori. Ragusa non pervenuto. Al 35´ è bellissima l´azione palla a terra tra Ghartey e Di Maggio, tocco per Marziale che punta l´uomo e pennella per Colucci che si inserisce splendidamente e batte Di Martino con un perentorio stacco di testa.

I risultati della quinta giornata di ritorno (4 feb. 2018):
Città di Messina-Adrano:3-0 (per rinuncia)
Scordia-Caltagirone:5-1
Camaro-S. Agata:2-0
Atl. Catania-Paternò:0-4
Avola-S. Pio X:0-2
Biancavilla-Real Aci:7-1
Pistunina-Ragusa:2-0
Rosolini-Giarre:2-1

La classifica:
Città di Messina 50
Biancavilla 44
S. Agata 41
Scordia 41
Camaro 37
Giarre 37
Rosolini 36
Paternò 36
S. Pio X 26
Pistunina 21
Caltagirone 17
Avola 13
Atl. Catania 12 (-1)
Adrano 10(-1)
Real Aci 10
Ragusa 9