Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 17 Luglio 2018 - Aggiornato alle 1:19
RAGUSA - 19/12/2017
Sport - Basket, A1: la vittoria a Broni ha chiuso la prima parte della stagione

Passalacqua, ricorso Hamby discusso oggi in appello

La società esclude qualsiasi violenza e riporta il tutto nell’ambito del fallo di gioco Foto Corrierediragusa.it

Tempi celeri per il ricorso avverso la maxi squalifica di Dearica Hamby (foto). La Corte Sportiva d´Appello, esaminerà il ricorso della giocatrice americana avverso l´inibizione per 3 mesi martedì pomeriggio presso la sede Federale a Roma. Il ricorso è stato redatto dall’avvocato Enrico Cassì, che ha motivato le ragioni della società e della stessa giocatrice. Nel ricorso si esclude qualsiasi forma di violenza nei confronti di Tikvic, la croata entrata in collisione con Hamby nel corso della partita contro Torino in una fase di gioco. La società biancoverde conta di ottenere un sostanzioso sconto e di riavere la disponibilità di Hamby per la ripresa del campionato, la cui prossima gara è in programma il 17 gennaio. E’ chiaro che le strategie della società in funzione del prosieguo della stagione sono legate all’esito del ricorso.

E’ successo domenica:
Broni-Passalacqua Ragusa: 53-68 (11-15, 22-38, 41-55)

Passalacqua Ragusa: Consolini 16, Formica 6, Soli 2, Kuster 17, Ndour 16; Gorini 3, Spreafico 6, Miccoli 2


La Passalacqua supera l’ostacolo Broni al PalaVerdi. Le biancoverdi chiudono l’anno al quinto posto in classifica agganciando Napoli sconfitto a Venezia. Non era facile affrontare le pavesi sul loro parquet dopo una settimana ad alta tensione e la squalifica di Hamby ma il quintetto ragusano ha risposto nella maniera migliore. Broni ha comunque dimostrato di essere tecnicamente inferiore alle ragusane ed ha sbagliato tanto ma la reazione di Ndour e compagne è stata quella giusta. Ora ci sarà un mese per recuperare in casa Ragusa e soprattutto fare chiarezza. La vittoria è maturata nei primi due quarti con Consolini e Kuster in gran spolvero. La difesa di casa è stata subito in difficoltà per le penetrazioni delle lunghe ragusane e Ndour in difesa ha conquistato molti palloni.

Primo quarto con vantaggio minimo di 4 punti ma nel secondo quarto il divario si allarga e sarà alla fine decisivo. Wojta è stoppata nelle sue incursioni ora da Consolini ora da Formica e per Broni resta ben poco. Al ritorno in campo con +16 a suo favore la Passalacqua gioca sul velluto e concede ben poco. Partita praticamente chiusa con qualche sprazzo per le pavesi solo nell’ultimo quarto.