Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 25 Settembre 2018 - Aggiornato alle 23:11
RAGUSA - 14/12/2017
Sport - Calcio, Promozione/D: si gioca l’ultima di andata prima della lunga pausa, si riprende il 7 gennaio

Marina di Ragusa contro Misterbianco: la grande sfida

I rossoblù già campioni di inverno e avanti di 7 punti in classifica Foto Corrierediragusa.it

Il Marina di Ragusa (foto) è già campione di inverno e domenica può già chiudere il campionato. Vincendo contro il Misterbianco ricaccerebbe gli etnei a 10 punti di distanza in classifica mettendo una serie ipoteca sulla promozione in Eccellenza. Il Misterbianco è squadra tosta, che ha trovato nell’ultimo mese una dimensione vincente che ha consentito di scalare posizioni in classifica. Nelle ultime sei partite ha vinto cinque volte e pareggiato una, oltre ad avere conquistato i quarti di Coppa Italia. Osso duro, dunque, ma per una Marina di Ragusa in giornata non ci sono ostacoli.

Dice il tecnico Salvatore Utro: «Avremo di fronte una squadra molto forte. Loro hanno la seconda miglior difesa e secondo miglior attacco. Non voglio parlare di scontro diretto e cosa può dare questa gara. E’ una partita da giocare con intensità ed attenzione dove occorre sbagliare poco. Voglio un «grande» Marina che scenda in campo con grande umiltà perché ci sarà tanto da sudare. Ogni avversario ha caratteristiche diverse, ma la base nostra è sempre la stessa, ci baseremo sul sacrificio».

Per il direttore sportivo, Nunzio Calogero, è il Misterbianco a dovere fare la gara «Non ci faremo condizionare dal fatto di affrontare la seconda in classifica. Sappiamo che affronteremo una squadra ben costruita con nomi quali Malaseno, Palazzolo, Luca, tanto per citarne qualcuno. Il Misterbianco è una società molto seria e sta lavorando molto bene per migliorare la posizione in classifica. Sarà una partita bellissima».