Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 19 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 15:11
RAGUSA - 11/12/2017
Sport - Basket, serie C: i virtussini in terza posizione, zona play off più sicura

Nova Virtus strapazza Barcellona con Sorrentino e Licitra

Match mai in discussione, esperienza e qualità tecnica prevalgono sui giovani ospiti Foto Corrierediragusa.it

Nova Virtus Ragusa-Orsa Basket Barcellona: 82-55 (30-17, 41-34, 56-39)

Nova Virtus Ragusa: Vacirca 2, Girgenti 6, Simon 7, Idrissou 14, Comitini , Dinatale 11, Licitra 16, Carnazza 5, Ferlito 2, Mammana 1, Canzonieri 10, Sorrentino 9 Allenatore: Di Gregorio

Orsa Basket Barcellona: Salvatico 5, Comelli 7, Mustacchio 9, Cuius, Biondo 4, Brusca 2, Stakic, Vavoli 3, De Simone 3, Cortina, Granic 22, Duranovic.
Allenatore: Baldaro


La Nova Virtus chiude il girone di andata al terzo posto. Netta la vittoria su Barcellona che subisce ben 32 punti di scarto. Match mai in discussione grazie alla solida difesa ragusana ed all’ esperienza dei vari Sorrentino, Canzonieri e Licitra ed alle buone prove dei giovani tra cui un Dinatale in crescita continua. Tropo per i giovanissimi barcellonesi che già nel primo quarto sono abbondantemente sotto.

Canzonieri, Licitra, Carnazza e Dinatale con tre punti ciascuno, scavano letteralmente una voragine di distanza sul tabellone, che dice 30-17. De Simone e Granic provano a far male alla difesa di casa, ma non si passa. Il secondo quarto è più equilibrato e gli ospiti recuperano. Salvatico rianima il punteggio avversario con tre punti, ma Ragusa rimane a distanza di sicurezza. Al rientro dall’intervallo più lungo Mustacchio ritrova la precisione dall’arco, recuperando il divario che aveva caratterizzato la prima metà di gioco. La pioggia di punti di Licitra (ne fa 8 solo nel terzo quarto) e Carnazza demoliscono Barcellona, ogni minuto di più.

L’ultimo quarto diventa vetrina per le giocate dei padroni di casa, confermandone l’intesa, vane le ripartenze di Salvatico e Granic, i migliori tra gli ospiti. "Era una partita importantissima per la classifica -commenta il play Licitra, miglior realizzatore ragusano- ci siamo aiutati e abbiamo fatto un grande match. L’elemento positivo è stato sicuramente il fatto di essere riusciti a mantenere il vantaggio, cosa che più volte non siamo stati in grado di fare in alcune gare precedenti. Ci troviamo in una buona posizione, adesso inizia il bello del girone di ritorno in cui proveremo a riscattare le sconfitte subite, continuando sempre a lavorare con costanza».