Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 20 Luglio 2018 - Aggiornato alle 14:40
RAGUSA - 09/12/2017
Sport - Calcio, Eccellenza/B: si gioca la penultima giornata del girone di andata

Ragusa ha bisogno di punti, Paternò avversario da battere

Non gioca il portiere Di martino, squalificato, il tecnico Raciti punta sul giovaane Cilmi Foto Corrierediragusa.it

Il Paternò torna all’Aldo Campo dopo tre settimane. A metà novembre gli etnei vinsero con un gol di Frittitta l’andata di Coppa Italia, che poi replicarono in casa con un rotondo 4-0. Il Ragusa affronterà i paternesi con un altro spirito vista l’emergenza della classifica e la necessità di far punti. Il tecnico Filippo Raciti (foto) chiede il massimo sforzo in un momento delicato del campionato visto che non sono arrivati ancora gli attesi rinforzi. Il ds Palma è al lavoro ma nessuna trattativa è stata chiusa e Raciti dovrà fare di necessità virtù.

Organico ridotto all’osso tra infortuni e squalifiche ma squadra decisa a farsi valere. Non ci sarà Di Martino a difendere la porta ragusana perché il portiere è stato espulso ad Adrano. Al suo posto il giovane Cilmi. In campo confermata la presenza di Ascia, autore del gol del pari sul campo adranita, Zangara e Rimmaudo cui Raciti affida il compito di andare in gol. Nessuna notizia sul fronte societario visto che la situazione rimane indefinita per quanto riguarda l’assetto dirigenziale. Al momento resta il direttore generale Franco Pluchino a essere il riferimento del Ragusa Calcio. Il lato positivo è rappresentato invece dalla tifoseria, che seppur con numeri limitati, si è riavvicinata alla squadra seguendola pure in trasferta.