Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedě 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:33 - Lettori online 477
RAGUSA - 01/11/2017
Sport - Basket, Eurocup: quarta vittoria consecutiva delle biancoverdi

Passalacqua implacabile in Eurocup. Szekszárd si arrende

Gara equilibrata nei primi tre tempini, poi le biancoverdi staccano decisamente le magiare Foto Corrierediragusa.it

Passalacqua Ragusa-Csk Szekszárd 72-59 (12-15, 30-33, 54-50)

Passalacqua Ragusa: Consolini 22, Gorini, Hamby 20, Kuster 10, Ndour 9; Valerio 4, Formica 2, Miccoli, Soli 2, Bongiorno


La Passalacqua è regina di Eucocup. Contro le magiare del Szekszárd coglie la quarta vittoria e si assicura il primo posto matematico grazie agli 8 punti conquistati. E’ stata una partita molto combattuta almeno nei primi tre quarti ma alla fine ha prevalso la migliore preparazione atletica e le qualità tecniche del quintetto ragusano. Regina della serata europea è stata Chiara Consolini (nella foto contrastata da Krnjic) che ha contribuito con 22 punti, ha ben difeso e lottato in tutte le zone del campo. Per lei anche 3 rimbalzi e 2 assist.

In doppia cifra anche Dearica Hamby con 20 punti e Jessica Kuster con 10, ma è stata tutta la squadra a confermare il buon momento di forma che attraversa. Le magiare hanno avuto in Sara Krnjic il loro punto di forza, 20 punti per lei, e sono partite subito bene imponendo velocità alla gara. Buone le penetrazioni di Oblak nel primo quarto che si chiude con un + 3 per le ospiti. Si lotta sotto canestro anche nel secondo quarto. Consolini non sbaglia così come Hamby ma le magiare sono più precise e azzeccano un paio di tiri da tre. Si va a riposo con un vantaggio di 3 punti per azzurre ospiti. Al ritorno in campo la Passalacqua comincia a muoversi meglio. La difesa si chiude e le ripartenze sono efficaci. Il quarto si chiude con vantaggio Passalacqua che dura ed anzi lievita fino alla fine con ben 13 punti di distacco.