Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 16:15 - Lettori online 1048
RAGUSA - 01/11/2017
Sport - Basket, serie C: con la vittoria su Alcamo virtussini a quota 6 alle spalle della capolista Alfa

Nova Virtus torna in campo contro Basket Messina

Il turno infrasettimanale prevede la trasferta sul parquet peloritano Foto Corrierediragusa.it

La Nova Virtus torna in campo stasera al PalaTracuzzi per affrontare la pari grado in classifica Basket School Messina. La squadra ragusana dovrà fare a meno, anche questa volta, di Mammana, che sconta la seconda giornata di squalifica, e del capitano Sorrentino, per un problema alla spalla ancora non risolto. Nonostante le assenze importanti, i virtussini metteranno in campo la determinazione vista in questo inizio di stagione che ha consentito al quintetto di coach Di Gregorio di stare nei piani alti della classifica.

E´ successo domenica:
Nova Virtus Ragusa-Libertas Alcamo: 67-56 (15-15, 29-31, 49-44, 67-56)

Nova Virtus Ragusa: Cannizzaro 2, Vacirca, Girgenti 5, Simon 6, Idrissou 18, Comitini 1, Di Natale 5, Causapruno, Carnazza 14, Ferlito, Canzonieri 9, Licitra 11

Libertas Alcamo: Genovese, Ranalli 7, Costadura 5, Bottiglia, Andrè 8, Manfrè 8, Provenzano 4, Amato 7, Agrusa, Ajola 8


La Nova Virtus non si ferma. Al PalaPadua (foto) conquista la terza vittoria consecutiva e si piazza nelle zone alte della classifica. Nonostante le assenze di Mammana, squalificato, e di Sorrentino, infortunato, i virtussini hanno avuto ragione di un Alcamo ben accreditato. Idrissou, 18 punti per lui, Carnazza, 14 e Licitra, 11, hanno fatto valere tecnica e prestanza fisica nel pitturato mettendo il match sulla giusta via.

Primi due quarti equilibrati ed anzi, sono gli ospiti ad andare al riposo con un leggero vantaggio. Ragusa chiude la difesa nel terzo quarto, fa pressing e trova il canestro più facilmente, Cinque punti avanti per i padroni di casa e ultimo quarto con la Nova Virtus al comando delle operazioni. Licitra, Idrissou e Canzonieri realizzano i punti del decisivo vantaggio.