Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 0:31 - Lettori online 617
RAGUSA - 24/10/2017
Sport - Basket, A1: la seconda vittoria in campionato buon segnale per l’ambiente

Coach Recupido: "Questa è la Passalacqua che voglio"

Due impegni di fila anche questa settimana, mercoledì a Nymburk e sabato a Vigarano Foto Corrierediragusa.it

Coach Recupido (foto) ha trovato le risposte che cercava. Napoli non era avversario facile e Ragusa ha vinto bene. Le americane sono ormai certezze, Ndour ha riconquistato la forma, le italiane girano bene e hanno offerto prestazioni di livello. Da qui bisogna ripartire. Dice coach Gianni Recupido: «La squadra sta prendendo forma, io comincio a conoscere meglio le giocatrici e loro cominciano a capire cosa voglio io. Rispetto alle prime partite siamo davvero un altro mondo. E’ chiaro che ancora da migliorare c’è tanto, ma le vittorie aiutano anche in questo. E proprio in questo senso credo che le vittorie di Eurocup ci abbiano aiutato a prendere fiducia. Adesso dovremo essere bravi a sfruttare al meglio questi impegni ravvicinati, prima con Nymburk e poi con Vigarano che in questo momento attraversa un buon periodo di forma. Non c’è un secondo di pausa e questo da una parte è pesantissimo mentalmente e fisicamente, ma dall’altra è meglio perché stiamo sempre sul pezzo e restiamo con l’attenzione sempre alta». Per le biancoverdi continua il mese terribile e i due impegni di mercoledì e sabato si sommano alle sei partite già giocate in due settimane.

E’ successo domenica:
Passalacqua Ragusa-Dike Napoli: 75-61 (26-14, 47-39, 65-46)

Passalacqua Ragusa: Consolini 2, Gorini 4, Hamby 19, Kuster 16, Nodur 22; Valerio 5, Formica 4, Soli 3

Dike Napoli: Cinili 12, Pastore 3, Hamon 9 Hruscakova 8, Dolson 20; Carta 9, De Cassan


La Passalacqua torna a sorridere in campionato. Il successo sul Napoli non vale tanti per i punti in classifica quanto per la prestazione offerta. Ragusa non ha concesso niente alle avversarie che sono satte sovrastate sia dal punto di vista tecnico sia atletico. Ndour, Kuster e Hamby sono state chirurgiche a canestro ed hanno sbagliato poco, mentre dall’altra parte a coach Molino sono mancate le prestazioni di Hamon (solo 9 punti per lei) e Hruskakova. Dolson ce l’ha messa tutta ma non ha potuto arginare lo strapotere biancoverde nel pitturato. Parte subito bene la Passalacqua e si porta avanti, si vede che Napoli è in affanno. Hamby comincia e Ndour conclude, gioco veloce e transizioni come vuole Gianni Recupido.

Si va negli spogliatoi con un + 7 che conforta nonostante il recupero delle ospiti che offrono il meglio di sé nel secondo set. Al ritorno in campo la Passalacqua macina gioco e e piazza un parziale secco di 18-7 che chiude praticamente la partita. Napoli non reagisce e l’ultimo quartino è solo accademia.