Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 25 Novembre 2017 - Aggiornato alle 23:34 - Lettori online 501
RAGUSA - 19/10/2017
Sport - Basket, A1: si gioca stasera alle 20.30 al PalaMinardi la seconda partita del girone

Passalacqua, esordio casalingo in Eurocup contro le portoghesi del GdEssa Barreiro

Coach Recupido non può disporre di Laura Spreafico, ancora infortunata Foto Corrierediragusa.it

E’ tempo di Eurocup al PalaMinardi. Stasera alle 20.30 torna una gara europea per il secondo anno consecutivo. Saranno le portoghesi del GdEssa Barreiro, società di un sobborgo di Lisbona, a sfidare le biancoverdi ragusane per la seconda giornata del girone che comprende anche le ceche del Nymburk e le magiare del Ksc Szekszard. Entrambe le formazioni vengono da una convincente vittoria nella prima giornata e si giocano stasera il primo posto. Una vittoria metterebbe quasi al sicuro la qualificazione al turno successivo.

Il GdEssa Barreiro ha battuto domenica scorsa il Benfica nel derby e si presenta con il morale alto. Tra le fila delle ospiti brillano le americane Ashli Payne e Catrina Green mentre tutte le altre giocatrici sono di nazionalità portoghese. Formazione giovane, età media di quasi 21 anni, e di buona stazza, altezza media, 174 con il Barreiro ha vinto lo scorso anno la Coppa nazionale. Ci vorrà la migliore Passalacqua per avere ragione delle ospiti. Coach Gianni Recupido può contare su tutte le atlete ad eccezione di Laura Spreafico. Dice infatti il tecnico: »La sua disponibilità ci dà maggiori rotazioni tra le esterne e un’arma in più dall’arco dei tre punti. Il Barreiro è una formazione che punta più sulle individualità delle sue atlete che sugli schemi. Corrono e difendono con intensità. Al Napoli penseremo domenica, per ora concentriamoci sulla Coppa".