Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 22 Novembre 2017 - Aggiornato alle 23:08 - Lettori online 449
RAGUSA - 18/10/2017
Sport - Basket, A1: doppio impegno casalingo per le biancoverdi

Passalacqua, in Eurocup contro GdEssa Barreiro per dimenticare la sconfitta con S. Martino

Contro le portoghesi si gioca giovedì alle 20.30 al PalaMinardi, in palio il primo posto nel girone Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua si rituffa in Eurocup per dimenticare il campionato. La seconda sconfitta in tre partite non era attesa in casa biancoverde anche perché il quintetto di coach Gianni Recupido (foto) era reduce dalla convincente prova in Ungheria per la prima gara di Eurocup. Dice il tecnico: «Qualcosa si paga giocando in coppa ed il problema è stato che pur sapendolo siamo stati mosci, dovevamo difendere meglio nei primi due quarti. Poi lo abbiamo capito, alla fine siamo arrivati lì, ed è la seconda volta che abbiamo la palla per vincere la partita ma la falliamo. Detto questo, è chiaro che non si può arrivare sotto di 20 punti perché poi lo sforzo è immenso, soprattutto quando ci sono tutti questi impegni ravvicinati. E’ una mentalità che dobbiamo acquisire. In ogni caso ci sono tantissime cose positive, perché si vede ed è chiaro a tutti che ancora la squadra è in costruzione e per quanto mi riguarda vedo ampi margini di miglioramento. Siamo convinti che la squadra sia costruita con grande equilibrio, purtroppo abbiamo perso due partite in campionato già nelle prime tre giornate, ma mi fa molto piacere la mentalità che c’è stata nella rimonta. Dobbiamo ripartire da qui e migliorare, sperando di riavere presto in squadra Spreafico che ci dà maggiori rotazioni tra le esterne e un’arma in più dall’arco dei tre punti».

La Passalacqua torna in campo domani alle 20.30 per la seconda gara di Eurocup contro le portoghesi del GdEssa Barreiro. Le portoghesi hanno battuto in modo convincente a Lisbona le ceche del Nymburk. Vincere vorrebbe dire mettere già un’ipoteca sulla qualificazione al turno successivo oltre a dare alle ragusane una iniezione di fiducia per il delicato match di campionato di domenica contro Napoli dell’ex Nino Molino.