Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 20 Settembre 2017 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 998
RAGUSA - 13/09/2017
Sport - Automobilismo: la 22ma edizione organizzata dal Veteran Car Club con 3 prove speciali

Autogiro Provincia Ragusa esalta abilità dei piloti

Ha vinto l’equipaggio Aucello su Autobianchi A112 del 1978 Foto Corrierediragusa.it

L’equipaggio Aucello su Autobianchi Abarth A112 immatricolata nel 1978 ha vinto la 22ma edizione dell’Autogiro della provincia di Ragusa promossa dal Veteran Car Club Ibleo. La manifestazione, sviluppatasi su quattro giornate è stata caratterizzata da tre prove di abilità, una delle quali in notturna, che hanno messo a dura prova i 90 partecipanti. Alla fine sono riusciti ad imporsi, in ogni categoria, quanti sono riusciti a mantenere sangue freddo e a gestire con la dovuta attenzione, tra accelerazioni e decelerazioni, durante le prove di abilità, la propria autovettura d’epoca.

Nella classifica assoluta, secondo posto per l’equipaggio Pirri su Lancia Fulvia Coupè del 1969, terzo Falletta su Porsche 911 del 1973. Questi invece i primi tre classificati per ogni categoria. Nella Vintage primo posto per La Rocca su Ford A del 1928, secondo Giordano su Ford A del 1929 e in terza posizione Armetta su Ford A Roadster del 1929. Nella categoria Post Vintage ad aggiudicarsi la coppa del vincitore è stato Licciardello su Lancia Augusta del 1935, secondo Provenzale su Lancia Augusta del 1934, terzo Licciardello su Fiat 500 A del 1938. A vincere la categoria Post Classic, invece, Pirri su Fulvia coupè del 1969, secondo Nicolosi su Alfa Romeo Sprint del 1965, terzo Giummarra su Fiat 600 D del 1964. L’altra categoria premiata è la Classic che ha visto trionfare De Simone su Lancia Ardea del 1952, secondo Guccione su Fiat 1900 del 1955, terzo Arestia su Alfa Romeo Giulietta del 1958. Infine, nella categoria Modern primo posto per Aucello su A112 Abarth del 1978, secondo Falletta su Porsche 911 del 1973 e terzo Tarantino su Lancia Fulvia coupé del 1973. Sabato scorso, sul lungomare Andrea Doria, a Marina di Ragusa, si è tenuto il concorso di eleganza dedicato alla memoria di Salvatore Majorana, socio del Veteran, scomparso di recente.

La giuria popolare si è espressa premiando l’Alfa Romeo Giulietta T.I. della Polizia di stato, cilindrata 2000, un’auto a tiratura limitata che è stata apprezzata da numerosi estimatori che hanno votato per la vettura in questione. «E’ andata in archivio – afferma il presidente del Veteran Car Club Ibleo, Antonino Provenzale – una delle edizioni più animate di sempre. Devo ringraziare il consiglio direttivo e tutto lo staff del Veteran che si sono prodigati per fare in modo che tutto potesse riuscire per il meglio. E’ stata una gran bella kermesse che, consolidata per le esperienze maturate nel recente passato, riesce sempre di più a catturare l’attenzione di numerosi appassionati».

(foto: i premiati delle varie categorie)