Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 20 Settembre 2017 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 868
RAGUSA - 12/09/2017
Sport - Pallamano, A1: la squadra si è presentata alla città prima dell’inizio del campionato

Pallamano Ragusa pronta per esordio in serie A1

E’ la prima volta di una formazione ragusana, si punterà alla salvezza Foto Corrierediragusa.it

Pallamano Ragusa si è presentata alla città (foto). La formazione iblea partecipa per la prima volta al campionato di A1 (girone C) dopo la vittoria del campionato nella passata stagione e si prepara ad esordire sabato a Gaeta. Il presidente Giuseppe Girasa ha illustrato i programmi della nuova stagione ed ha detto: «E’ un traguardo storico quello raggiunto con la promozione ottenuta durante la scorsa stagione. E vogliamo dare il massimo anche stavolta. Lo faremo attraverso il supporto di chi ha creduto sempre in questo progetto e di chi, invece, si è aggiunto quest’anno e vuole condividere assieme a noi un pezzo di strada. Le difficoltà sono parecchie perché ci scontreremo contro i mostri sacri di questo sport a livello nazionale.

La formula, inoltre, alla luce della ristrutturazione del campionato, è molto complessa. Ma noi vogliamo fare del nostro meglio e sono certo che riusciremo a tagliare il traguardo». Il tecnico Salvatore Russo ha poi chiarito che la preparazione atletica procede sotto i migliori auspici. Carichi molto elevati per la preparazione che è stata molto dura, intensa e lunga dal punto di vista dei tempi. Non è un caso che le due amichevoli disputate in queste settimane abbiano fatto registrare qualche calo d’attenzione mettendo in luce cosa ancora andare a migliorare. «I ragazzi –ha spiegato Russo– si stanno allenando con grandissima volontà soprattutto perché sanno che dovranno affrontare organici di levatura superiore alla nostra. Possiamo sperare di farcela solo se saremo compatti e se faremo valere la nostra forza».

L’organico è formato dai seguenti giocatori. Portieri: Cristian Alberto Anzaldo, Davide Schembari (capitano). Terzino destro: Massimiliano Esposito. Terzino sinistro: Federico D’Alberti, Cristopher Ficili, Josef Firrito. Centrali: Danilo Ballaera, Salvatore Girasa. Ala destra: Giorgio Noto, Michele Scarnato. Ala sinistra: Giorgio Raniolo, Guseppe Licitra, Flavio Malfitano. Pivot: Antonino Aprile, Paolo Criscione e Danilo Scalone.