Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 17:26 - Lettori online 988
RAGUSA - 10/08/2017
Sport - Calcio, Eccellenza: il ripescaggio ha risvegliato gli entusiasmi tra i tifosi

Ragusa in Eccellenza prepara amichevoli con Eubea e S. Croce

Ancora nell’ombra la nuova dirigenza. Ufficializzazione dopo ferragosto Foto Corrierediragusa.it

Cresce l’entusiasmo tra i tifosi per il ripescaggio del Ragusa in Eccellenza. Gli azzurri tornano ad essere la squadra più rappresentativa del territorio per quanto riguarda la categoria. L’ultima apparizione in Eccellenza si chiuse con la cavalcata della squadra allora affidata a Pino Rigoli e la promozione in serie D. L’obiettivo del nuovo Ragusa sarà quello di mantenere la categoria e di assestarsi come società e gruppo dirigente. Subito dopo Ferragosto ci sarà il passaggio delle consegne, anche formale tra l’attuale presidente Giovanni Vitale e la nuova dirigenza formata da una decina tra professionisti ed imprenditori che finora sono voluti rimanere nel buio nonostante la curiosità legittima dell’opinione pubblica. Un atteggiamento che anche alla luce dell’avvenuto ripescaggio poco si giustifica e non rende onore alla trasparenza. Il direttore Franco Pluchino intanto sta lavorando a completare l‘organico e cerca sul mercato un centrocampista centrale ed un difensore centrale. Dice Franco Pluchino: «Faremo una squadra equilibrata con un occhio alla consistenza tecnica ed un altro al bilancio. Niente pazzie e piedi ben piantati per terra per questo primo anno». La squadra ha accolto con soddisfazione la notizia del ripescaggio e si prepara a disputare due amichevoli. Domenica all’Aldo Campo gli azzurri affronteranno lo Sporting Eubea ed il 20 il S. Croce.

Alla società sono arrivati anche gli auguri del sindaco Federico Piccitto e dell’assessore allo sport, Massimo Iannucci: «Il ripescaggio rimette in moto l’entusiasmo di tutti, dalla dirigenza ai giocatori ed ai tifosi. Avere la possibilità di partecipare al campionato d´Eccellenza come unica squadra iblea è davvero lusinghiero e siamo certi che l’impegno sarà massimo nella prossima stagione agonistica per raggiungere un ottimo traguardo. Auguriamo al Ragusa Calcio, allo staff tecnico ed ai giocatori un proficuo lavoro e tanta determinazione. Un pensiero affettuoso va all’ex presidente del Città di Ragusa, Giovanni Vitale, che vogliamo ringraziare per i risultati ottenuti in tutti questi anni e gli sforzi spesi per incrementare la crescita del movimento calcistico nella nostra città».

IL RIPESCAGGIO
Il Ragusa si è classificato terzo nella graduatoria stilata, subito dopo Monreale e Paternò. Le altre squadre sono Caltagirone, Caccamo, Real Aci di Acireale, Kamarat, Casteldaccia, Mussomeli, Adrano e Pistunina. Alla luce delle decisioni assunte sono stati resi noti i gironi di Eccellenza formati ognuno di 16 squadre. Nel girone B insieme al Ragusa figurano Atletico Catania, Avola, Biancavilla, Caltagirone, Camaro, S. Pio X, Città di Messina, Rosolini, S. Agata, Scordia, Giarre, Paternò, Pistunina, Real Aci ed Adrano.