Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 25 Settembre 2017 - Aggiornato alle 22:51 - Lettori online 844
RAGUSA - 17/07/2017
Sport - Calcio, Promozione: Giovanni Vitale resta presidente dal punto di vista formale

Ragusa in salvo. Nuovo gruppo dirigente vuole Eccellenza e sceglie Filippo Raciti per la panchina

Sono una decina tra imprenditori e professionisti vicini al mondo del calcio. Franco Pluchino direttore sportivo Foto Corrierediragusa.it

Ragusa in salvo ma accordo top secret. Un gruppo formato da una decina di persone tra imprenditori e liberi professionisti ha raggiunto l’accordo con Giovanni Vitale, dimissionario presidente del Città di Ragusa, per gestire la società. E’ previsto che Vitale resti alla guida della società, con una carica onoraria visto che, dati i tempi stretti, non si può procedere al ricambio ufficiale della dirigenza. Giovanni Vitale assicurerà dunque il passaggio sostanziale dal suo gruppo ai subentranti. A Vitale toccherà formalizzare l’iscrizione al campionato di promozione entro venerdì e poi presentare domanda di ripescaggio in Eccellenza entro il 3 agosto. La gestione sportiva del nuovo Ragusa è affidata a Franco Pluchino, già al Comiso, Modica e lo scorso anno al Vittoria. Pluchino si è sganciato dal Vittoria per abbracciare la causa azzurra e sta lavorando a pieno ritmo per curare i dettagli della nuova società essendogli stato affidato questo compito.

Il progetto del nuovo Ragusa prevede anche il cambio del tecnico. Sarà Filippo Raciti (foto) a sedersi in panchina al posto di Calogero La Vaccara. L’accordo di massima c’è e si tende solo che si insedi la nuova dirigenza. Raciti è stato a lungo giocatore del Ragusa dopo avere militato nell’Atletico Catania in C1 ed avere vinto campionati con Acireale, Ragusa, e militato nel Vittoria in coppa Italia, Adrano e Modica. Classe 83′, ex centrocampista offensivo, ha guidato il S. Giorgio Ragusa ed ha il patentino UEFA B nel Giugno 2016 che gli consente di allenare in Eccellenza. Il progetto prevede un nucleo di giovai tra quelli che si sono messi in luce nella scorsa stagione, ma che assicurino continuità negli allenamenti. Difficile, invece, che venga riconfermata la vecchia guardia a meno di un impegno continuo agli allenamenti.