Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 19 Novembre 2017 - Aggiornato alle 12:07 - Lettori online 579
RAGUSA - 15/05/2017
Sport - Basket, A1: l’accordo tra il coach ragusano e il presidente è praticamente concluso

Recupido resta alla Passalacqua, nel futuro 2 americane

Il mandato della società è quello coniugare qualità e ringiovanimento della rosa Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua riparte da Gianni Recupido (foto). Nulla di ufficiale ancora ma il presidente Gianstefano Passalacqua e il tecnico ragusano subentrato a fine stagione a Gianni Lambruschi sono d’accordo nel proseguire l’esperienza. Recupido sarà dunque sulla panchina biancoverde per continuare il progetto della società ragusana. Ringiovanimento e qualità solo le due parole d’ordine in seno alla Passalacqua e Recupido ha già le idee chiare in proposito. Il Play della nuova Passalacqua sarà italiano per non sprecare la possibilità di avere un’atleta straniera in un ruolo che può essere coperto con una giocatrice italiana. La partenza di Julie Vanloo da questo punto di vista semplificherà le cose.

Le tre straniere saranno una europea e due americane per dare la massima qualità alla squadra. Andrà via Laura Nicholls e probabilmente Erlana Larkins che non ha assicurato quel salto di qualità che ci si attendeva. La società cercherà di trattenere Astou Ndour come europea e cercherà sul mercato americano una guardia e un centro. Tra le italiane certa la partenza di Bagnara, dovrebbero invece restare Consolini, Formica, Valerio, Gorini e Spreafico che costituiscono il nucleo fondante della squadra.