Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 19 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 16:25 - Lettori online 1140
RAGUSA - 30/04/2017
Sport - Assemblea provinciale per approvare il bilancio e fare il punto sulle attività svolte

Csen Ragusa, movimento in crescita con 148 società

Recepite le dimissioni del consigliere provinciale Raffaele Furnaro, subentra Anna Guastella Foto Corrierediragusa.it

Il Congresso provinciale del Csen (Centro sportivo educativo nazionale) è servito a fare il punto del’attività svolta nel corso dell’anno e a rinnovare gli oorganismi direttivi. Approvati anche gli strumenti finanziari che sono stati esitati all’unanimità dei partecipanti. Sono state recepite le dimissioni del consigliere provinciale Raffaele Furnaro in quanto nominato consigliere regionale Csen. Gli è subentrata Anna Guastella, maestra di danza, che da anni opera in questo ambito con risultati importanti. Il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi, ha illustrato, inoltre, le attività svolte nel corso del 2016 spiegando come il numero delle Asd affiliate sia in crescita. Al 31 dicembre dello scorso quelle iscritte al registro Coni risultavano 148.

«E la nostra prospettiva – sottolinea Cassisi– è di fare in modo che possano crescere ulteriormente per confermare il nostro ente di promozione sportiva al primo posto tra quelli presenti in provincia di Ragusa, sulla falsa riga di quanto accade a livello regionale e nazionale. Ci preoccupa, però, quanto sta accadendo a livello regionale con l’applicazione di una norma che rischia di compromettere il futuro della maggior parte delle Asd esistenti in Sicilia. Ma siamo fiduciosi sul fatto che si possa invertire al più presto la tendenza. Ringrazio tutti i componenti del Consiglio provinciale e quanti ci collaborano i quali stanno facendo sì che la famiglia del Csen diventi sempre più grande».

(foto: i componenti il direttivo della delegazione provinciale)